Allarme bullismo, genitori sveglia!

Allarme bullismo, genitori sveglia!

Ultimamente ha fatto molto discutere la punizione inflitta da un padre dell'Ohio alla figlia bulla. Ma se non li puniscono i genitori i bulli, chi li

Bullismo reverse: cacciato un docente
Progetto SUN: il cyberbullismo affrontato e combattuto dai giovani
Combattere il bullismo ad Empoli: nascono i corsi di “Soci@lmente”

Ultimamente ha fatto molto discutere la punizione inflitta da un padre dell’Ohio alla figlia bulla. Ma se non li puniscono i genitori i bulli, chi li punisce?

I bulli, ormai si sa, sono diventati un problema serio qui in Italia, soprattutto perché molto spesso i genitori tendono a non condannare le azioni dei propri figli quando questi si rendono protagonisti di episodi di bullismo. Ma perché? Perché il bullo non viene punito quasi mai da mamma e papà?

Perché non fanno tutti come Matt Cox? Matt è un padre di famiglia dell’Ohio che ha deciso di punire in maniera esemplare la figlia di 10 anni, sospesa per due volte dal servizio scuolabus con l’accusa di aver bullizzato un suo compagno di classe.

Come? Costringendo la bambina a percorrere gli 8 chilometri che separano la scuola da casa Cox a piedi; e sotto un freddo glaciale per giunta. Naturalmente Matt ha comunque “accompagnato” la figlia seguendola in macchina e per non farsi mancare nulla ha anche ripreso e successivamente postato su Facebook la scena, che in breve tempo ha fatto il giro del mondo.

Alcuni hanno ritenuto che la punizione ideata da Cox Sr. fosse eccessivamente severa e forse hanno anche ragione ma non è questo il punto. Ciò che vogliamo sottolineare, infatti, non è la punizione in sé, bensì il fatto che Matt ha avuto il coraggio (che molti non hanno) di schierarsi contro sua figlia.

E lo sottolineiamo perché purtroppo in questa società malata gesti come quelli del signor Cox rappresentano un’eccezione. In questa società malata educare i propri figli insegnandogli cosa vuol dire rispettare il prossimo costa fatica; è più conveniente appoggiarli in qualsiasi cosa facciano.

Insomma, la piaga del bullismo non verrà mai debellata se i bulli continueranno ad essere di fatto legittimati e difesi da mamma e papà. Bisogna avere il coraggio di andare contro i propri figli se necessario; come ha fatto Matt Cox, come dovremmo fare tutti.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0