Tempo di lettura: 2 Minuti

CultAround: l’app interamente dedicata alla cultura

CultAround: l’app interamente dedicata alla cultura

Nessuno prima d'ora ha mai creato un’app così tanto specifica: se sei un appassionato di eventi culturali CultAround fa proprio al caso tuo. #FacceCas

Happysalus : l’app intelligente che ti controlla la salute
Cambridge Analytica: guai per Facebook
Solidarietà Digitale: tutti i servizi gratuiti a disposizione per la quarantena!

Nessuno prima d’ora ha mai creato un’app così tanto specifica: se sei un appassionato di eventi culturali CultAround fa proprio al caso tuo. #FacceCaso.

CultAround ha intenzione di espandersi in tutto il territorio nazionale e consigliare eventi che riguardano, indovina un po’? Tutti gli ambiti culturali.

Il tutto è reso possibile grazie al portale Opstart e ha alla base il lancio di una campagna di equity crowdfunding: una modalità di raccolta fondi autorizzata da CONSOB e rivolta a tutti coloro che hanno intenzione di investire in un’azienda in crescita, ricevendo in cambio quote societarie e ottenendo un beneficio fiscale del 30% sul capitale investito.

CultAround è una start up innovativa nata nel novembre 2017 che opera nel settore della cultura in Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Attraverso la campagna di equity crowdfunding, CultAround vuole raccogliere 150.000 € per espandersi in tutta l’Italia e creare un’app dedicata a chi ama la cultura a 360 gradi.

Grazie ad un complicato sistema digitale, CultAround aiuterà gli amanti della cultura Inn tutte le sue forme a trovare gli eventi che fanno al caso loro.

Nessuno prima d’ora ha mai creato un’app così tanto specifica: se sei un appassionato di questo genere di eventi, CultAround fa proprio al caso tuo.

L’app porterà benefici all’intero settore: tu conoscerai le informazioni utili per partecipare agli eventi, gli organizzatori potranno inviare notifiche ai loro followers quando organizzano eventi, i proprietari di bar, bed and breakfast e ristoranti potranno invitare gli utenti dell’app a usufruire dei loro servizi prima o dopo aver partecipato agli eventi.

CultAround renderà la cultura un’esperienza piacevole a 360° e migliorerà, in parte, la vita delle persone. Se vuoi partecipare al cambiamento culturale e diventare socio della start up, la quota minima sottoscrivibile è 250 €.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0