Tempo di lettura: 3 Minuti

Befana? Ecco cosa fare a Roma

Befana? Ecco cosa fare a Roma

Il 6 Gennaio è un misto tra gioia per la Befana e amarezza perchè il giorno dopo si torna a scuola o all'università. A Roma, però, di cose da fare ce

Domenica da Serie TV e Film del Caso: il nostro BestOf #29
USA: la scuola deve cambiare faccia
Un’università in Israele ha creato i bagni neutri

Il 6 Gennaio è un misto tra gioia per la Befana e amarezza perchè il giorno dopo si torna a scuola o all’università. A Roma, però, di cose da fare ce ne sono davvero tante.

C’è ogni anno, il 6 gennaio, una festa che chiude il cerchio. Mette in una bella calza Natale e Capodanno e se le porta via, facendoci trepidare per un po’ di gioia e di regali fino al dicembre successivo. È ovviamente l’Epifania questa festa, e la Befana la sua protagonista.

La vecchietta più famosa d’Italia arriva infatti la notte tra il 5 e il 6 gennaio e lascia una calza piena di dolci ai bimbi buoni, mentre pezzi di carbone ai più cattivi. Ma poi, dopo tutto il cioccolato e le caramelle e la pancia piena e i regalini, il 6 che si fa? In una città come Roma, fervente amante delle proprie tradizioni, e specialmente di questa, numerosissimi sono gli eventi cui partecipare con la famiglia proprio il 6.

Noi ve ne proponiamo qualcuno.

    • C’è come sempre Piazza Navona, location famosa tutto l’anno per la sua bellezza, che durante il periodo delle festività si traveste e mostra dei piccoli capanni che vendono dolci e pupazzi per i più piccoli. Anni fa era il cuore del cuore delle feste di Roma, adesso vediamo come i romani accoglieranno le novità.
    • Per gli amanti della musica proponiamo il concerto degli Zampognari all’Auditorium Parco della musica con il concerto: “Zampogne di Natale”, un momento per rivivere una storica tradizione, si parte tutti assieme alle 11 del mattino, sulle calde poltrone dell’auditorium.
    • Infine chi volesse può recarsi a San Pietro, dove si terrà la 34° edizione del corteo, che tra gli altri presenta i Re Magi con il loro gran seguito, intitolato “Viva la Befana”. Qui si inizia alle ore 14 a Via della Conciliazione. Non è abbastanza? Non sapete ancora che fare? Allora sentite qua: non c’è niente di meglio che starsene a casa propria sdraiati sul divano, satolli e paciosi, a godersi il calduccio e i bambini che giocano.

Neanche questo vi convince? Beh, allora iscrivetevi in palestra e andate a smaltire panettoni e pandori! No, scherziamo, non lo proporremmo mai.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0