Tempo di lettura: 2 Minuti

Befana? Ecco cosa fare a Roma

Befana? Ecco cosa fare a Roma

Il 6 Gennaio è un misto tra gioia per la Befana e amarezza perchè il giorno dopo si torna a scuola o all'università. A Roma, però, di cose da fare ce

“Sottopagati ed ostacolati”. Gli assistenti lombardi degli studenti sordi si rivolgeranno al Tar
Siempo, un’app per ridurre la dipendenza da smartphone
Il Maggio dei libri arriva nelle scuole per far leggere i ragazzi

Il 6 Gennaio è un misto tra gioia per la Befana e amarezza perchè il giorno dopo si torna a scuola o all’università. A Roma, però, di cose da fare ce ne sono davvero tante.

C’è ogni anno, il 6 gennaio, una festa che chiude il cerchio. Mette in una bella calza Natale e Capodanno e se le porta via, facendoci trepidare per un po’ di gioia e di regali fino al dicembre successivo. È ovviamente l’Epifania questa festa, e la Befana la sua protagonista.

La vecchietta più famosa d’Italia arriva infatti la notte tra il 5 e il 6 gennaio e lascia una calza piena di dolci ai bimbi buoni, mentre pezzi di carbone ai più cattivi. Ma poi, dopo tutto il cioccolato e le caramelle e la pancia piena e i regalini, il 6 che si fa? In una città come Roma, fervente amante delle proprie tradizioni, e specialmente di questa, numerosissimi sono gli eventi cui partecipare con la famiglia proprio il 6.

Noi ve ne proponiamo qualcuno.

    • C’è come sempre Piazza Navona, location famosa tutto l’anno per la sua bellezza, che durante il periodo delle festività si traveste e mostra dei piccoli capanni che vendono dolci e pupazzi per i più piccoli. Anni fa era il cuore del cuore delle feste di Roma, adesso vediamo come i romani accoglieranno le novità.
    • Per gli amanti della musica proponiamo il concerto degli Zampognari all’Auditorium Parco della musica con il concerto: “Zampogne di Natale”, un momento per rivivere una storica tradizione, si parte tutti assieme alle 11 del mattino, sulle calde poltrone dell’auditorium.
    • Infine chi volesse può recarsi a San Pietro, dove si terrà la 34° edizione del corteo, che tra gli altri presenta i Re Magi con il loro gran seguito, intitolato “Viva la Befana”. Qui si inizia alle ore 14 a Via della Conciliazione. Non è abbastanza? Non sapete ancora che fare? Allora sentite qua: non c’è niente di meglio che starsene a casa propria sdraiati sul divano, satolli e paciosi, a godersi il calduccio e i bambini che giocano.

Neanche questo vi convince? Beh, allora iscrivetevi in palestra e andate a smaltire panettoni e pandori! No, scherziamo, non lo proporremmo mai.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0