Tempo di lettura: 3 Minuti

L’Università può insegnare a essere felici? D’ora in poi sì, scopri dove!

L’Università può insegnare a essere felici? D’ora in poi sì, scopri dove!

Un nuovo corso sta per essere introdotto presso l'Università di Torino: si tratta di un corso che insegna ad essere felici! A che serve? Scoprilo qui

“Under the bridge”: volontà vs sostentamento attraverso il potere evocativo dell’insegnamento
La ” povertà educativa ” e il dramma dell’estate
L’educazione sessuale a scuola non deve essere un tabù

Un nuovo corso sta per essere introdotto presso l’Università di Torino: si tratta di un corso che insegna ad essere felici! A che serve? Scoprilo qui sotto

Alcune professioni sono talmente tanto impegnative a livello emotivo che i crolli psicologici sono all’ordine del giorno. Per questo motivo nasce all’Università di Torino il corso che insegna a essere felici. Un po’ come hanno fatto i colleghi di Yale per intenderci…

“Quando siete felici fateci caso. Neuroscienze e psicologia della felicità”

Questo titolo che si allinea anche con il mood della nostra testata, in questo caso non è il titolo di un articolo ma un vero e proprio corso universitario. Il corso, che sarà tenuto dal neuroscienziato Andrea De Giorgio, è pensato per tutte quelle professioni mediche che implicano un grande coinvolgimento a livello sentimentale e psicologico. Non deve essere facile lavorare ogni giorno a contatto con persone che hanno bisogno di aiuto, persone gravemente malate e famiglie preoccupate. Per questi motivi il corso di De Giorgio è indirizzato principalmente ai futuri infermieri e infermiere.

Come si fa ad essere felici?!

La scienza ci dice che la felicità è un’emozione che può essere educata. Sembrerà strano ma è così, basta solo saperlo fare. In particolare per un infermiere o un’infermiera essere in grado di trasmettere al paziente serenità e felicità è di fondamentale importanza.

In cosa consisterà il corso presso l’Università di Torino?

A detta di De Giorgio il corso sarà per lo più pratico e poco teorico. Se è tutta una questione di esercizio allora sicuramente il miglior modo per imparare a essere felici è provare. In particolare studenti e studentesse sperimenteranno diverse tecniche dalle più complicate a quelle più semplici. Per esempio sperimenteranno la meditazione e oppure semplicemente impareranno a capire l’importanza di scambiarsi un abbraccio. Il tutto sarà finalizzato a ottenere le capacità e le competenze per poter vivere con maggiore serenità sia nella vita personale sia in quella lavorativa. 

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0