Un master universitario sull’accoglienza e l’immigrazione

Un master universitario sull’accoglienza e l’immigrazione

Da Marzo inizierà a Firenze un master universitario su immigrazione e accoglienza. Partirà da Marzo, il master di accoglienza e integrazione dell'uni

Sicily Foreign Students come mamma adottiva per tanti ragazzi
Giornata Mondiale del Rifugiato 2018: facciamo un po’ di chiarezza
Il Presidente Sergio Mattarella ha nominato i 29 giovani Alfieri della Repubblica

Da Marzo inizierà a Firenze un master universitario su immigrazione e accoglienza.

Partirà da Marzo, il master di accoglienza e integrazione dell’università di Firenze. Il titolo del corso, come riportato su IlFattoQuotidiano, sarà Accoglienza ai Migranti: normative, politiche di integrazione sociale e aspetti economici, formativi e sanitari.
In Italia non è l’unico, ne possiamo trovare anche altri a Roma e Bologna, ma quello fiorentino ha una particolarità , ovvero quella di raggruppare cinque discipline diverse tra loro per formare dei veri e propri esperti di accoglienza e integrazione in grado di fronteggiare quello che sarà uno dei grandi problemi del futuro.

Il corso e la durata

Il corso, organizzato dall’università fiorentina e la Fondazione Onlus Santa Rita di Prato, ha come obiettivo quello di formare delle figure in grado di fornire tutte le informazioni che possono aiutare i migranti a integrarsi nel nostro paese, dal permesso di soggiorno, all’ottenimento di un lavoro e l’accesso alla sanità pubblica.

Il master della durata di un anno sarà diviso in tre fasi che affronteranno diverse lezioni, dalle teoriche a quelle “sul campo”.

    • Nella prima si affronterà la tematica giuridica e sociale dell’immigrazione vista e trattata nel nostro paese.
    • La seconda parte del corso sarà incentrata su uno studio antropologico e culturale dei maggiori paese di provenienza.
    • Infine verranno insegnate le competenze medico-sanitarie per un primo intervento di accoglienza.

Sempre su Il Fatto quotidiano il professor Modesti, associato di Medicina e Chirurgia all’ ateneo fiorentino, dichiara:

L’attenzione nei confronti degli immigrati esiste solo quando arrivano per creare l’ennesima polemica politica ma poi scende del tutto dopo pochi giorni fino a che non arriva il prossimo barcone. Spesso inoltre si creano stereotipi e false rappresentazioni di queste persone che per arrivare da noi devono affrontare un cambio di stile di vita, di alimentazione o, per fare solo qualche esempio, un rischio maggiore di ipertensione associata al diabete o di essere colpiti da un ictus. Per questo abbiamo pensato a questo master. Ma sia chiaro: non vogliamo suscitare polemiche politiche o una contrapposizione rispetto alle decisioni del governo nazionale.

#FacceCaso

Di Dario Argenziano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0