Tempo di lettura: 1 Minuti

Maturità, Bussetti regala le risposte…alle FAQ

Maturità, Bussetti regala le risposte…alle FAQ

Il Ministro dell'Istruzione ha deciso di chiarire i dubbi degli studenti rispondendo personalmente ad alcune delle domande più frequenti, le FAQ. Que

Top 9 gite scolastiche peggiori della storia
Baby sitter alle riunioni di scuola: a Moncalieri si paga un euro a testa
La politica sparita tra i liceali: parla uno studente controcorrente

Il Ministro dell’Istruzione ha deciso di chiarire i dubbi degli studenti rispondendo personalmente ad alcune delle domande più frequenti, le FAQ.

Quella odierna è una giornata molto importante per gli istituti superiori del nostro Paese. In questo momento, infatti, i maturandi italiani si stanno misurando con una simulazione della prima prova dei nuovi Esami di Stato voluti dall’ex Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Ed è già pioggia di FAQ…

Come vi avevamo già scritto diversi mesi fa, il MIUR ha completamente stravolto la formula degli esami di maturità scontrandosi con la diffidenza dei tradizionalisti e con l’ostilità degli studenti, che hanno organizzato numerose manifestazioni per protestare contro la riforma del Ministero.

L’ultima si è tenuta ieri a Genova, dove i ragazzi in corteo hanno preso di mira soprattutto il nuovo esame orale, nel quale Alternanza Scuola-Lavoro e “Cittadinanza e Costituzione” avranno un ruolo decisivo. Ma dalle contestazioni dei maturandi emerge anche molta incertezza. In altre parole non tutti sembrano aver capito completamente come funzionano i nuovi Esami di Stato.

Ed è per questo che il successore della Fedeli, il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, ha deciso di sciogliere personalmente qualsiasi dubbio rispondendo su Instagram alle domande più frequenti (le cosiddette FAQ) sull’esame di maturità che debutterà quest’anno.

Tra le richieste più gettonate da segnalare sono quelle sulla scelta delle materie, sull’oggetto delle prove e sull’importanza degli Invalsi e delle sopra citate Alternanza Scuola-Lavoro e “Cittadinanza e Costituzione”. Non mancano però anche domande un pochettino più “tecniche” come quella sulla preparazione delle buste e sul loro contenuto.

Dunque se c’è qualcosa che non avete ancora capito circa i nuovi Esami di Stato vi consigliamo di fare un salto sul profilo Instagram del Ministro dell’Istruzione, lì troverete sicuramente i chiarimenti che state cercando. Non fatevi illusioni però, conoscere le risposte alle FAQ non vi aiuterà a passare l’esame.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0