Tempo di lettura: 3 Minuti

“Infinito Day” 2019, tra Leopardi e flash mob

“Infinito Day” 2019, tra Leopardi e flash mob

Oggi vi parliamo dell'ormai prossima primo “Infinito Day” e di tutte le iniziative ad esso correlate. Tra queste... Mancano poco più di due mesi al 2

E fu così che anche il Governo del cambiamento iniziò a fare cassa sulla scuola
Un robot sommelier progettato da studenti italiani
Concorso scuola 2016, polemiche e tanti bocciati

Oggi vi parliamo dell’ormai prossima primo “Infinito Day” e di tutte le iniziative ad esso correlate. Tra queste…

Mancano poco più di due mesi al 28 maggio 2019, ovvero a quel giorno che, su iniziativa del nostro Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, verrà ricordato come il primo “Infinito Day” della storia. Il capo del MIUR ha infatti deciso di festeggiare così il bicentenario della celebre poesia di Leopardi.

Per l’occasione ci saranno tantissime iniziative dedicate al compianto letterato marchigiano e al suo straordinario capolavoro. Tra queste la più interessante è sicuramente quella organizzata da Olimpia Leopardi, curatrice di Casa Leopardi e discendente del poeta.

Qualche giorno fa la contessa Leopardi ha dato il via alla realizzazione di “200-duecento Infinito”, un flash mob video che vedrà protagonisti gli studenti di tutta Italia, chiamati a recitare all’unisono la famosa lirica del vate di Recanati. L’idea è stata accolta con grande entusiasmo sia dal ministro Bussetti che dagli istituti nostrani, vogliosi di prendere parte all’iniziativa.

Per farlo, scrive INDIRE, dovranno condividere sui loro profili Facebook, sui loro canali YouTube o tramite email un video della durata massima di 5 minuti che, in caso di pubblicazione sui social, dovrà essere accompagnato dall’hashtag #200infinito e dalla menzione @CasaLeopardiRecanati.

La condivisione dovrà avvenire contemporaneamente all’evento che avrà luogo a Recanati il 28 maggio e i protagonisti del filmato (i ragazzi) dovranno indossare qualcosa di bianco. Bianca, poi, dovrà essere anche la palla che rappresenterà il passaggio di testimone da una scuola all’altra.

E voi avete già fatto il vostro video? O avete deciso di omaggiare L’Infinito diversamente? Se siete ancora decisi sul da farsi vi consigliamo di sposare l’idea di Olivia Leopardi e ad entrare in un video che potrebbe rimanere nell’eternità o, meglio in quell’immensità in cui s’annega il pensiero. “E il naufragar ci è dolce in questo mar…”.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0