Tempo di lettura: 1 Minuti

Arte, design e innovazione. È la Bauhaus? No, è il “Caterina da Siena”

Arte, design e innovazione. È la Bauhaus? No, è il “Caterina da Siena”

Interessante iniziativa di un istituto tecnico milanese che ha deciso di celebrare i 100 anni della Bauhaus con un progetto di design niente male. Un

Storie di alternanza: un premio per ragazzi
“Armiamoci e partite”: il paradosso dell’Alternanza
“Assumete più laureati!”, la tesi di Pastore per uscire dalla crisi

Interessante iniziativa di un istituto tecnico milanese che ha deciso di celebrare i 100 anni della Bauhaus con un progetto di design niente male.

Un secolo di arte, architettura, teatro e design; un secolo di creazioni all’avanguardia e di laboratori in grado di formare intere generazioni di artisti. Siamo nel 2019 e 100 anni fa nasceva a Weimar la Staatliches Bauhaus, meglio nota semplicemente come Bauhaus, la “loggia dei muratori”.

Nonostante non sia più attiva da quasi 85 anni, la celebre scuola tedesca rappresenta comunque un pezzo importante della storia dell’arte mondiale. Per questo c’è chi ha deciso di onorare il centenario aprendo un museo e c’è chi invece ha scelto di farlo attraverso un progetto di design.

Stiamo parlando degli studenti dell’Istituto Tecnico per la Moda e il Tessile “Caterina da Siena” di Milano, i quali hanno reso omaggio alla Bauhaus prendendo parte a “Colazione con la Bauhaus”, un laboratorio e un’esposizione che i professori hanno ideato ispirandosi a quelli che fecero la fortuna della scuola di Weimar.

Questo progetto, che è stato naturalmente inserito nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro, ha permesso ai ragazzi dell’istituto milanese di creare T-Shirts e gadgets tramite l’impiego di tecnologie innovative quali, ad esempio, l’ormai imprescindibile stampante 3D.

I manufatti realizzati dagli studenti milanesi sono poi stati esposti e venduti presso lo Spazio Non Profit “Lucie Fontaine”. Insomma, stiamo parlando di un’attività formativa che non è solamente costruttiva e stimolante ma anche “autosostenibile”.

In altre parole costituisce l’esempio perfetto di un’Alternanza Scuola-Lavoro utile, interessante e soprattutto attinente all’indirizzo scolastico scelto dagli studenti. Ma non solo, è anche un omaggio ad un istituzione che non poteva essere celebrata in modo migliore. In fondo l’arte non sarebbe tale senza quella “piccola” scuola di Weimar che oggi compie 100 anni. E allora tanti auguri Bauhaus!

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0