Tempo di lettura: 3 Minuti

Algho, l’Alfred virtuale

Algho, l’Alfred virtuale

Algho è un assistente virtuale ideato dall'Università di Siena. Vi aiuterà a districare numeri problemi telematici. Algho, un vero assistente, valido

Putignano: arrestati e messi ai domiciliali i ragazzi che hanno aggredito il Preside della scuola
Dal mondo alla Liguria per una rassegna di tutto rispetto
Uscite discografiche del Venerdì: 5 Aprile 2019

Algho è un assistente virtuale ideato dall’Università di Siena. Vi aiuterà a districare numeri problemi telematici.

Algho, un vero assistente, valido e capace, pronto a fornire una risposta ed un aiuto su tutto. Potrebbe essere il vostro Alfred Thaddeus Crane Pennyworth, o per gli amici Alfred, alias “il maggiordomo di Batman”. Un amico, un tutore, un compagno di vita.

No, non è vero. Abbiamo mentito. Perché questo assistente non è vero. Sniff. Algho è digitale.
Mettendo da parte penose battute ed introduzioni, vogliamo parlarvi, per l’appunto, un assistente virtuale ideato da QuestIT, nata nel 2007 come spin-off dell’Università di Siena e che oggi offre sul mercato prodotti, servizi e consulenze in ambito informatico.

Abbiamo sviluppato Algho per permettere di sfruttare le enormi potenzialità dell’intelligenza artificiale in modo ancora più semplice, immediato e coinvolgente. Siamo orgogliosi di poter offrire ai talenti di domani uno strumento da utilizzare quotidianamente e sarà interessante osservare come questo contribuirà al lodo modo di sviluppare progetti”, parole e musica di Ernesto Di Iorio, Ceo di QuestIT.

Cos’è Algho?

Secondo Elisabetta Dell’Oca, marketing specialist Algho e Intelligenza artificiale – The Digital Box, “è una piattaforma che permette di creare un assistente virtuale. Come tutti gli assistenti è dotato di conoscenza di base su tematiche specifiche”.

Cioè?

Ad esempio “attraverso il sistema Algho, l’utente nell’home banking può effettuare operazioni consultative sul proprio conto corrente e richiedere informazioni sui servizi bancari. Può chiedere all’assistente virtuale di effettuare un bonifico o una ricarica telefonica o il saldo del proprio conto”.
Un vero tuttofare digitale.

Cosa vuol dire Algho, come ci aiuta nella vita di tutti i giorni?

“Innanzitutto cambiano le tempistiche, si semplificano i processi interni dell’azienda e l’utenza finale riesce ad avere informazioni molto più velocemente e allo stesso tempo all’interno dell’azienda chi ricerca dati e vuole avere delle analisi di fatturato li trova già subito pronti e disponibili. Permette di impiegare tempo prezioso in modo diverso. Aumenta la produttività e semplifica la vita”.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0