Tempo di lettura: 2 Minuti

Jova Beach Party studiato in un workshop universitario alla Statale di Milano!

Jova Beach Party studiato in un workshop universitario alla Statale di Milano!

Due ore di workshop per studiare e conoscere ogni dettaglio del Jova Beach Party. É tutto vero ed è successo all'Università statale di Milano. Ne ave

Plastica? Le Università si vestono di green e dicono “stop”
Quanto ha preso Greta in pagella?
#MovingCulture: la partnership tra UNESCO e Flixbus!

Due ore di workshop per studiare e conoscere ogni dettaglio del Jova Beach Party. É tutto vero ed è successo all’Università statale di Milano.

Ne avete già sentito parlare? Il Jova Beach Party sarà l’evento dell’estate 2019: un vero e proprio tour per le più belle spiagge italiane. Oltre ad essere una bellissima idea il Jova Beach Party è diventato anche un caso studio per un workshop universitario. Ci pensate? Almeno cinque tra professori e professoresse si sono messi a studiare questa idea! Vediamo cosa ne è venuto fuori.

Jovanotti e l’università

Come lui stesso ha specificato anche durante questo workshop, il nostro buon Lorenzo Cherubini non è riuscito mai a sostenere una brillante carriera universitaria. Ma il caso ha voluto che già in più di un’occasione il suo personaggio venisse studiato negli atenei italiani, e noi, che non ci perdiamo nulla, ve ne avevamo già parlato qui.

Jova Beach Party: un caso studio

Questa volta il vero protagonista del workshop è il super tour estivo organizzato da Jovanotti per riempire la nostra estate 2019. Quello che è successo all’Università Statale di Milano è che un team di ben sei professori e professoresse ha studiato l’idea di Jovanotti nei minimi dettagli. Cosa ne è emerso? Che è una vera figata!

Tra i sei professori intervenuti durante il workshop due di questi sono stati particolarmente significativi:

  • Prof. Francesco Massara che insegna Marketing e dirige il Master in Retail & Sales Management dell’Università IULM. Il suo intervento si è focalizzato sullo studio del brand “Jovanotti” che poi ha definito come “concreto” e “spontaneo“. Ma la definizione non è stata certo casuale: il professore ha studiato i numeri esatti di sostantivi, verbi, aggettivi ecc.. presenti nelle canzoni di Jova.
  • Un altro intervento è stato quello della Prof.ssa Valentina Perissinotto direttamente dal Master in Green Management, Energy and CSR della Bocconi. Il suo studio ha riguardato l’impatto ambientale che avrà il Jova Beach Tour e… è emerso che il tour sarà senz’altro di tipo sostenibile! Infatti grazie a una collaborazione con Corepla e Coop durante il tour saranno distribuite solo bottigliette di plastica riciclabili al 100%.

Insomma, alla fine del workshop il tour di Jovanotti è stato definito da un team di esperti una vera eccellenza soprattutto sotto il punto di vista organizzativo e manageriale.

Alzi la mano chi non vede l’ora! 

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0