Tempo di lettura: 2 Minuti

Fermenti: giovani e sfide sociali!

Fermenti: giovani e sfide sociali!

Fermenti è il bando per coinvolgere i giovani nelle nuove sfide sociali. Le nuove generazioni vengono incoraggiate nell'avanzare proposte su tematiche

Terremoto mette in ginocchio il centro Italia: notte di terrore in provincia di Rieti
Mai più soli, il progetto per l’integrazione dei rifugiati neo-maggiorenni
L’Università Lateranense accoglie 20 studenti in fuga da Paesi in guerra

Fermenti è il bando per coinvolgere i giovani nelle nuove sfide sociali. Le nuove generazioni vengono incoraggiate nell’avanzare proposte su tematiche territoriali.

Fermenti è il bando messo a disposizione dal Dipartimento per le politiche giovanili e dal Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Nasce dal riconoscimento delle nuove generazioni come partecipanti attivi nello sviluppo sociale.

Quali sono gli obiettivi?

Il bando si pone l’obiettivo di garantire un sostegno tecnico e finanziario.
Si intende lasciare spazio ai giovani, incoraggiando i singoli e le realtà giovanili nell’attivare progetti e tematiche territoriali.
In particolare, le sfide sociali individuate come prioritarie, da affrontare con la proposta di idee, sono 5: Uguaglianza per tutti i generi; Inclusione e partecipazione; Formazione e cultura, Spazi, ambiente e territorio; Autonomia, welfare, benessere e salute.

A chi si rivolge?

Attenzione, non si può partecipare da soli! Il bando è rivolto a

    • Gruppi informali, cioè gruppi con minimo di 3 ed un massimo di 5 componenti, di età compresa tra i 18 e 35 anni, le caratteristiche specificate nell’allegato 2 del bando.
    • ATS, associazioni temporanee di scopo, la cui direzione deve essere composta da giovani under35, con le caratteristiche specificate nell’allegato 3 del bando.

Ricordate che la domanda dovrà essere presentata entro le ore 14.00 del 3 giugno 2019!

Contributi

I contributi variano a seconda della proposta presentata.
Per i gruppi informali, la richiesta di finanziamento per ogni singolo progetto non può essere inferiore ai 30.000€ e superiore ai 100.000€.
Per le ATS, la richiesta di finanziamento per ogni singolo progetto non può essere inferiore ai 100.000€ e superiore ai 450.000€.

Georges Bernanos, scrittore francese, una volta disse: “è la febbre della gioventù che mantiene il resto del mondo alla temperatura normale. Quando la gioventù si raffredda, il resto del mondo batte i denti.”.
Probabilmente, il resto del mondo li sta già battendo i denti e lascia spazio, per chiedere aiuto, ai giovani. Quindi, tirate fuori il vostro progetto migliore e fate sentire la vostra Voce!

#FacceCaso

Di Claudia Marano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0