Tempo di lettura: 2 Minuti

Università a Roma per giurisprudenza: la top 3

Università a Roma per giurisprudenza: la top 3

Roma offre una vasta gamma di università, ma quale scegliere tra le tante se si vuole studiare legge? Scegliere a quale ateneo iscriversi non è sempr

Studentessa dell’università di Padova sospesa per 6 mesi: aveva dichiarato il falso
Elezioni Luiss: intervista a Francesco Gerli, candidato al CSU lista UniVerso Studenti
Anno nuovo, nuovo rettore

Roma offre una vasta gamma di università, ma quale scegliere tra le tante se si vuole studiare legge?

Scegliere a quale ateneo iscriversi non è sempre facile, infatti CENSIS ha fatto una classifica delle migliori università italiane in cui studiare giurisprudenza basata sul progresso della carriera degli studenti; da questa possiamo evincere quali sono le tre migliori università a Roma.

  • Al primo posto abbiamo l’università Europa con 96 punti
  • Al secondo la Luiss sempre con 96 punti
  • Infine la LUMSA con 88,5 punti.

Al primo posto abbiamo appunto l’Europea: un’università non statale situata in via aldobrandeschi 190.
Il corso di giurisprudenza dona le competenze necessarie per accedere alle tradizionali professioni legali (magistratura).
L’istituto non trascura i temi dell innovazione e del contesto internazionale e inoltre la didattica è affiancata da laboratori ed esercitazioni pratiche per far entrare lo studente nel mondo del diritto.

Al secondo posto abbiamo la Luiss, anche questa privata situata tra i quartieri Parioli e Trieste, in particolare la sede di giurisprudenza di trova in via Parenzo 11.
Il corso di Laurea della Luiss mira a soddisfare i seguenti obiettivi:
Come prima cosa si mira a far acquisire allo studente conoscenze e competenze base grazie allo studio di un articolato nucleo di materie, necessarie a far acquisire allo studente una solida formazione storica, giuridica ed economica.
In seguito si passa al l’apprendimento delle conoscenze e competenze applicate e infine a quelle linguistiche (lingue straniere).

Al terzo posto invece abbiamo la LUMSA, un’università privata con sede principale a Roma.
Il corso offre allo studente una conoscenza critica delle discipline giuridiche di base è una formazione etico-sociali necessarie per le tradizionali professioni legali.
Questo offre anche un programma internazionale per formare laureati dotati di una spiccata competenza internazionale.

Alla luce di tutto ciò è evidente che una città come Roma offre moltissime scelte al livello didattico, in particolare in ambito giuridico.

Nonostante le tre elencate sopra siano le migliori università per studiare legge a Roma prima di scegliere dove andare bisognerebbe analizzare altri fattori, prendere in considerazione le disponibilità economiche del singolo e la comodità nell’arrivare all università.

#FacceCaso

Di Costanza Leoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0