Tempo di lettura: 2 Minuti

MyLibretto: l’app must have per l’uni!

MyLibretto: l’app must have per l’uni!

Esami, media aritmetica, media ponderata e in centodecimi, tutto sul tuo smartphone con MyLibretto. Se la tua università non dispone di un'applicazio

La Camera della rabbia: sfogarsi distruggendo tutto
Gli italiani non si fidano di Facebook? Lo dice un sondaggio
Clitennestra, voi la mia coscienza, io il vostro grido a teatro dal 21 al 24 febbraio

Esami, media aritmetica, media ponderata e in centodecimi, tutto sul tuo smartphone con MyLibretto.

Se la tua università non dispone di un’applicazione o se questa non funziona troppo bene, FacceCaso ti propone una soluzione: si chiama MyLibretto e ti consente di avere tutta la tua carriera universitaria a portata di clic.

Io la uso più o meno dal primo anno di università, perché mi permette di tenere d’occhio la mia media, gli esami che ho fatto e quelli mancanti. Ma la cosa che mi piace più di tutte è la possibilità di fare previsioni. Eh già, perchè l’applicazione consente ai ragazzi di vedere come può cambiare la propria media in base al voto “previsto” di un esame. Basta selezionare il numero di crediti e la schermata ti farà vedere come potrebbe cambiare la media ponderata. 

L’applicazione è utile anche per ricordarsi le date delle lezioni, degli esami e soprattutto dei pagamenti delle rate, altra funzionalità che adoro perché mi dimentico sempre di dirlo ai miei genitori in tempo per non pagare la mora.

Selezionando la propria università, poi, si possono vedere le domande più frequenti agli esami e si possono aggiornare così da permettere uno scambio tra studenti.

SI può personalizzare completamente. Puoi, infatti, inserire tutte le caratteristiche dei voti della tua università, come ad esempio il valore della lode. Puoi anche salvare la tua pagina preferita del sito dell’università, così da averla sempre a portata di mano. Un po’ di tempo fa, per esempio, avevo salvato il bando Erasmus o la pagina in cui sarebbero uscite le date degli esami.

Un modo per avere tutta la propria carriera universitaria a portata di mano senza doversi perdere tra applicazioni poco funzionali, siti o moduli cartacei. Devo dire che è parecchio comoda e a quanto pare non sono l’unica che la pensa così.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0