Tempo di lettura: 2 Minuti

La Scuola va: 53mila nuove assunzioni a settembre

La Scuola va: 53mila nuove assunzioni a settembre

Nel caldo di Agosto c'è qualcosa che ancora non cede: la scuola. Saranno 53mila, infatti, le assunzioni tra docenti e personale Ata. Mentre in questi

Ciao mamma, guarda come mi diverto al Jova Beach Party!
Agosto in classe come in America, parte la sperimentazione in due istituti
50 anni da Woodstock: “Protagonista fu il pubblico”

Nel caldo di Agosto c’è qualcosa che ancora non cede: la scuola. Saranno 53mila, infatti, le assunzioni tra docenti e personale Ata.

Mentre in questi giorni si discute di crisi di governo ed elezioni, qualcosa, ossia la scuola, ancora va avanti. Ancora è un termine che sta ad indicare “tutt’ora”, poiché tutto potremmo pensare tranne che il governo stia davvero lavorando per noi.

L’idea che ci potrebbero essere le elezioni ad ottobre ha, certamente, messo tutti in allarme. Dal grande Matteo al caro Luigi, tutti si preparano a lottare a colpi di slogan e promesse nei mesi che verranno.

Per cui appare quanto meno strano, desueto, che si autorizzi l’assunzione di personale pubblico nei giorni che precedono Ferragosto. Non perché sia assurdo, anzi, ma perché ci sarà poca pubblicità attorno all’evento. E ogni stilla di pura pubblicità, si sa, in campagna elettorale vale quanto una barca nel mare per uno che affoga. O l’analogia è di troppo?

La scuola, quindi

Tornando dunque all’Istituzione Scuola; ebbene sì: il Consiglio dei Ministri ha autorizzato l’assunzione, a tempo indeterminato – qui vi lasciamo il link, nel caso vi foste dimenticati cosa sia il lavoro a TEMPO INDETERMINATO, e di sti tempi può anche essere – di 53mila docenti, 2.117 dirigenti scolastici, 7.646 unità di personale Ata e 355 di personale educativo.

Ma non è tutto

E se pensate che sia tutto qui, vi sbagliate. Sembra Natale ma non è; è solo lavoro fatto, per una volta, come si deve.

Ci sarà anche la trasformazione di 226 contratti a tempo determinato del personale Ata. Magicamente, infatti, anche questi diventeranno a tempo indeterminato.

Inoltre, in una nota firmata da Marco Bussetti, ministro dell’Istruzione, e Giulia Bongiorno, ministro della Pubblica amministrazione, si legge che “per le esigenze del Comparto Afam, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR n.d.r.) potrà inoltre procedere all’immissione in ruolo di 191 unità di personale tecnico-amministrativo e di 1 unità di Direttore Amministrativo EP/2”.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0