Tempo di lettura: 3 Minuti

A scuola con…Marco Mengoni

A scuola con…Marco Mengoni

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuovissima rubrica. Oggi tocca al “Re Matto”: Marco Mengoni. Vi siete mai ch

School of Government: aumentano le iscrizioni delle ragazze
Rancore LIVE su FacceCaso: ecco come vincere i biglietti per il concerto di Roma
Dall’esercito al pallone, la storia di Tom Broadbent, il 22enne che quest’anno giocherá in terza divisione

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuovissima rubrica. Oggi tocca al “Re Matto”: Marco Mengoni.

Vi siete mai chiesti quale scuola avessero frequentato da adolescenti personaggi come Salvini, PIF o Salmo? Noi sì. E visto il successo della nostra rubrica sugli sportivi, abbiamo deciso di allargare il campo, includendo nella nostra indagine attori, musicisti, politici e chi più ne ha più ne metta.

A cinque giorni esatti dall’uscita nelle sale del remake in live-action de “Il Re Leone” ripercorriamo la carriera scolastica dell’uomo che in questo film ha prestato la sua splendida voce al protagonista Simba; un ragazzo che gli artigli li mostra soprattutto quando è sul palco: Marco Mengoni.

Marco è nato a Ronciglione, un paesino della provincia di Viterbo noto soprattutto per il Carnevale e per il Festival del Jazz che si tiene ogni anno poco prima di Pasqua. In un clima così non c’è da stupirsi del fatto che Marco si sia avvicinato fin da piccolo alla musica, riuscendo poi a coltivare la sua passione con successo mentre proseguiva comunque gli studi.

Studi che lo hanno portato ad iscriversi ad un istituto di design di Civita Castellana, l’IIS “Ulderico Midossi”, dove Mengoni ha conseguito un diploma in design industriale. A scuola il cantautore del viterbese era così come appare oggi nella vita di tutti i giorni: timido e riservato.

A sostenerlo è Katia Millozzi, un ex professoressa di Marco che al portale Newtuscia.it ha rivelato come in una classe vivace com’era quella di Mengoni, il carattere introverso del vincitore della terza edizione di X-Factor, costantemente seduto vicino la finestra, spiccasse non poco.

A quanto pare, però, quella timidezza non gli ha impedito affatto di inseguire i propri sogni e così, superato lo scoglio della maturità, l’allora 19enne ragazzo di Ronciglione si è trasferito a Roma per studiare Lingue all’università, ma senza trascurare la sua passione per la musica, che ancora oggi gli regala meritate soddisfazioni.

Al momento pare che Marco non sia ancora riuscito a portare a termine il suo percorso accademico. In ogni caso adesso l’importante è che continui ad emozionarci con le sue canzoni come ha sempre fatto; la laurea per ora può anche aspettare…

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0