Tempo di lettura: 2 Minuti

L’Educazione Civica è (quasi) materia! Le cose da sapere

L’Educazione Civica è (quasi) materia! Le cose da sapere

La riforma che trasformerà l'Educazione Civica in una materia scolastica entrerà in vigore tra pochi giorni. Ecco cosa c'è da sapere. Ormai ci siamo,

Vi presento Robert Ligtvoet: il prof giramondo
Università milanesi e internazionalizzazione
Roma San Francisco, il volo low cost della Norwegian Air

La riforma che trasformerà l’Educazione Civica in una materia scolastica entrerà in vigore tra pochi giorni. Ecco cosa c’è da sapere.

Ormai ci siamo, ancora qualche giorno e poi la tanto chiacchierata Educazione Civica diventerà ufficialmente una materia scolastica. Il 5 settembre, infatti, il decreto promosso dal MIUR entrerà finalmente in vigore e a quel punto la palla passerà nelle mani degli insegnanti.

Ai quali spetterà il delicato compito di formare i cittadini del domani (qualcosa di decisamente più difficile dell’insegnare una formula matematica o la parafrasi di un testo) servendosi delle teoriche linee guida inserite dal Ministero dell’Istruzione in seno all’Articolo 3 della riforma.

Una riforma di cui molti studenti, a dir la verità, ignorano il contenuto. Per questo noi di FacceCaso abbiamo deciso di fornirvi una lista delle cose che a nostro avviso dovete assolutamente sapere per arrivare sufficientemente preparati all’inizio delle lezioni.

  • 33. E’ il numero minimo di ore di lezione annuali prescritte dal provvedimento e finalizzate allo sviluppo della conoscenza e della comprensione di strutture e profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società.
  • 4 milioni. Gli euro che a partire dal 2020 verranno stanziati ogni anno per riformare i docenti su attività e tematiche inerenti all’insegnamento dell’educazione civica.
  • Voto. A differenza delle attività di Cittadinanza e Costituzione, che a partire da quest’anno sono oggetto d’esame alla maturità, l’Educazione Civica sarà una materia vera e propria e in quanto tale avrà anche una valutazione che va da 1 a 10 sulla scheda di fine anno (e quindi farà anche media).
  • Da definire. L’anno scolastico in cui l’Educazione Civica inizierà effettivamente ad essere insegnata. Visto che entrerà in vigore dopo il 1° settembre 2019, infatti, la riforma non dovrebbe essere valida per l’a.s. che sta per cominciare. A meno che non venga emanato un provvedimento ministeriale che però, vista la crisi di governo in atto, per il momento non è ancora stato discusso.

Queste erano le informazioni di base che secondo noi dovete conoscere per potervi approcciare al meglio a questa materia. Per gli argomenti e gli obbiettivi del nuovo insegnamento vi rimandiamo alle linee guida che vi abbiamo linkato. Buono studio a tutti!

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0