Tempo di lettura: 1 Minuti

Un click per la scuola: Amazon Back to School!

Un click per la scuola: Amazon Back to School!

Amazon dà la possibilità di rendere il Back To School più originale che mai con "Un click per la scuola". Già quando andavo al liceo Amazon permettev

Amazon: primo pacco consegnato con un drone
Milano sempre più europea ma sempre meno italiana?
La Silicon Valley sta cambiando

Amazon dà la possibilità di rendere il Back To School più originale che mai con “Un click per la scuola”.

Già quando andavo al liceo Amazon permetteva di ordinare i libri direttamente sul suo sito, bastava scegliere l’istituto di appartenenza, l’indirizzo, la classe e di ordinare comodamente tutti i libri tramite posta. Quest’anno, oltre a questo comodo servizio, il grande servizio di distribuzione permette di fare una piccola donazione per la propria scuola. L’iniziativa si chiama “Un click per la scuola” ed è attiva da qualche giorno.

Esatto, oltre ai vari ordini per libri e strumenti per la scuola, i genitori (o tu, a seconda di chi fa l’ordine) possono scegliere di devolvere il 2,5% della spesa all’istituto frequentato. A sua volta, la scuola avrà un credito a disposizione da spendere proprio nella stessa sezione per comprare tutto ciò di cui ha bisogno, da libri a oggetti per gli studenti come prodotti elettronici ma anche equipaggiamenti sportivi o semplicemente cancelleria per le classi.

Se la scuola non ha ancora aderito all’iniziativa è colui che fa l’ordine che può chiederlo, invitandola ad usare il servizio Back to School di Amazon. In questo modo l’ordine viene sospeso e il credito nei confronti dell’istituto non viene perduto.

L’iniziativa vale dal 28 agosto 2019 al 29 febbraio 2020 e la scuola può utilizzare il credito entro il 30 aprile 2020. Sul sito sono presenti anche le sezioni dedicate alle domande più frequenti e anche la sezione dedicata all’istituto per registrarsi.

Troppo spesso ci siamo lamentati che nelle classi non c’è mai nulla, questo è il modo per renderle più accoglienti e, chi lo sa, anche più efficienti. Potrebbe essere un’iniziativa che va a migliorare quei punti che molto spesso, la scuola da sola non riesce proprio a migliorare.

Grazie Amazon!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0