Tempo di lettura: 3 Minuti

L’università di Trento punta sul volley

L’università di Trento punta sul volley

L'Università di Trento e la Trentino Volley insieme per una partnership tra mondo accademico e sport a vantaggio degli studenti universitari. Ne avev

Nasce a Napoli la prima iOS Developer Academy d’Europa
Arriva la laurea per diventare geometra
L’Europa che Vogliamo

L’Università di Trento e la Trentino Volley insieme per una partnership tra mondo accademico e sport a vantaggio degli studenti universitari.

Ne avevamo già parlato la settimana scorsa: il mondo dell’università in Italia si va sempre più aprendo alle collaborazioni con società sportive a vantaggio dei giovani. Sulla scia di quanto avviene nel calcio con il Sassuolo e l’UniMoRe, a Trento l’ateneo cittadino ha iniziato ufficialmente un partenariato con la Trentino Volley, società di grande rilievo nella serie A di pallavolo italiana.  Nelle fila della formazione under 21 militeranno i ragazzi dell’Università del capoluogo tridentino.

Lo ha annunciato il presidente della società bianco-cremisi Diego Mosna nella conferenza di presentazione di ieri, presso il rettorato dell’UniTrento. Presenza tra le autorità accademiche, il delegato del rettore Paolo Bouquet e il direttore generale Alex Pellacani. La partita d’esordio del campionato di A-3, in cui militerà la nuova squadra, sarà il 19 ottobre prossimo.

18 atleti nella rosa sono studenti universitari e saranno allenati da mister Francesco Conci. Nel regolamento imposto dall’accordo di partnership questa seconda squadra di Trentino Volley dovrà essere composta per almeno due terzi da studenti universitari. Per loro previsto un progetto di percorso di studi specifico, adatto alla doppia carriera di giocatore e studente. Oltre alle partite e agli allenamenti, i ragazzi dovranno onorare gli impegni accademici rispettando i requisiti anche di rendimento. Sarà per entrambe le parti un percorso di lunga durata per valorizzare al meglio le risorse umane impiegate. La convinzione è che lo sport sia uno strumento formativo perfetto per prepararsi a qualsiasi tipo di professione.

Sport e skills

Sull’allenamento delle competenze trasversali l’ateneo trentino investe risorse da tempo per i propri studenti. Il progetto “Sport4skills” rientra nel disegno dei corsi di studio e dei servizi aggiuntivi e da quello si è partiti per questo ulteriore sviluppo..

Motivazione, resilienza, responsabilità, spirito di squadra, queste le soft skills, elencate proprio nel comunicato stampa di presentazione, che dovranno avere gli atleti della UniTrento Volley. Per loro ci sarà flessibilità durante le sessioni d’esame e sarà garantito tutto il supporto necessario per rimanere al passo con le lezioni. La società sportiva già da agosto ha messo a disposizione personale tecnico, medico e fisioterapico presso le proprie strutture per iniziare la preparazione atletica precampionato.

#FacceCaso

Di Tommaso Fefè

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0