Tempo di lettura: 2 Minuti

Road trip in Toscana: Cosa Fare, vedere e gustare in 3 giorni

Road trip in Toscana: Cosa Fare, vedere e gustare in 3 giorni

Il mio racconto di un selvaggio road trip in Toscana con i miei amici che vi aiuterà a scoprire i piatti più prelibati, le chicche architettoniche e q

Laboratori teatrali: Roma palcoscenico delle scuole nel mondo
Festival estivi per giovany: ecco “li mejo”
Addio Libri: è la fine del cartaceo?

Il mio racconto di un selvaggio road trip in Toscana con i miei amici che vi aiuterà a scoprire i piatti più prelibati, le chicche architettoniche e qualche consiglio su come sfruttare al meglio il tempo in macchina.

 Il road trip con la giusta musica

Il mio roadtrip inizia alle 8.00 di mattina. In sella alla nostra Giulietta, ci poniamo il primo ostacolo del road trip: Chi mette la musica ? e soprattutto che tipo di canzoni possiamo ascoltare che vadano bene a tutti ?. Soluzione : Se avete Apple Music vi consiglio la playlist “Pop Italiano –Ritorno al passato”. Soffice e delicata per un paio d’ore in macchina che da la giusta carica. Nelle ore più assonate, quando state per addormentarvi, vi consiglio la playlist di Spotify: 00s best hits. Un tuffo nell’adolescenza, a tratti un po’ malinconica, che vi concilierà il sonno o vi rilasserà.

Prima Tappa: Bosco di Bomarzo

Il mio road trip per la Toscana inizia a Bomarzo, piccola città nell’entroterra laziale meglio conosciuta per il suo bosco incantato. Ci vogliono circa due ore per arrivare. Vi consiglio di preparare un pranzo al sacco e mangiare nel bosco. L’entrata per il Bosco di Bomarzo è scontata per gli studenti, quindi badge alla mano giovany. Il bosco è molto piccolo ma dispersivo. Vi consiglio una visita di un’ora e mezza o giù di lì.

Seconda tappa: Siena

Il nostro road trip continua verso la prima città del nostro itinerario: Siena. Se volete alloggiare una notte in questa magnifica città toscana, vi raccomando di utilizzare Air B&B. Ci sono molti appartamenti disponibili per una notte per una fascia di prezzo economica.
Sono le 8 di sera a Siena e la pancia inizia a brontolare, ma dove mangiamo?. Sappiamo bene che la Toscana è ricca di piatti sfiziosi e ragù. Noi optiamo per una paninoteca molto frequentata dai ragazzi: Te che voi. Cucina veloce leggera e sfiziosa. Panini tipici e molta gente per passare una bella serata tra amici. Annuncio: Siena è una città universitaria quindi, se vi state chiedendo dove andare a bere, non rimane altro che seguire la folla di ragazzi a Piazza del Campo.

Terza Tappa: Lucca

Il mio road trip riparte la mattina dopo da Siena verso Lucca. Le due città non sono troppo distanti, ma il pedaggio lo è . Non preoccupatevi giovany potete dividere la spesa senza rimanere all’asciutto. Lucca è la città adatta per una giornata di relax. Tra le tante attrazioni architettoniche, la più bella è la lunghissima aria pedonale di Lucca che lascia agli occhi il piacere di godersi il paesaggio toscana al tramonto. Stradine tipiche, romantiche luci e scorci ricchi di storia, Lucca è la città che mi è piaciuta di più del road trip. Per quanto riguarda la cena a Lucca c’è solo una risposta: Trattoria da Leo. Piattoni tipici toscani buoni e dal sapore genuino

Il mio road trip durato tre giorni mi ha fatto riscoprire sapori italiani e respirare aria fresca, ma soprattutto è sempre bello condividere un po’ di pensieri al finestrino della macchina con un paio di amici.

#FacceCaso

Di Francesca Assenza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0