Tempo di lettura: 3 Minuti

Gli studenti migliori del mondo sono cinesi, è dimostrato da un’indagine OCSE

Gli studenti migliori del mondo sono cinesi, è dimostrato da un’indagine OCSE

Un'indagine OCSE dimostra che gli studenti migliori del mondo provengono dalla Cina. Ma come fanno? Vediamo le motivazioni insieme. Che le scuole cin

Smart drug: ecco perché i giovani ne fanno un uso smodato all’università
Stranieri all’Università: Lombardia è la scelta
È partita la prima edizione di Girls@bosch per rimuovere gli stereotipi di genere

Un’indagine OCSE dimostra che gli studenti migliori del mondo provengono dalla Cina. Ma come fanno? Vediamo le motivazioni insieme.

Che le scuole cinesi siano famose per essere molto rigide è risaputo, però io mi sono sempre chiesta se davvero la rigidità dell’insegnamento vada a pari passo con l’effettiva qualità dell’apprendimento. A quanto pare è proprio così e in Cina ci sono gli studenti migliori del mondo: ce lo dimostra questa indagine OCSE.

Chi sono gli studenti e le studentesse migliori del mondo?

L’OCSE con cadenza triennale svolge un’indagine sui quindicenni di tutto il mondo. La ricerca è volta a valutare la qualità dell’apprendimento in diversi paesi del mondo su un campione di studenti della stessa età. L’indagine va a studiare la preparazione dei giovani alunni e alunne su diverse discipline e i risultati di ogni paese vengono poi comparati con il resto del mondo. In particolare, secondo i risultati dell’ultima indagine gli studenti cinesi, specificatamente i maschi, sono gli studenti più bravi e preparati del mondo in diverse discipline: matematica, scienze, lettura e comprensione dei testi.

In Italia invece? Noi italiani, invece, al posto che migliorare sembriamo retrocedere. Infatti, secondo la stessa indagine solo il 5% dei quindicenni italiani è capace di comprendere un testo e valutarne l’attendibilità! Sarà per questo che le fake news vanno così alla grande nel nostro Paese? Che tristezza…

La preparazione scolastica in Cina non ha connessioni con il reddito familiare

Il fattore più interessante che emerge dalla ricerca, collegato sempre alla preparazione scolastica dei giovani cinesi, è che coloro che spiccano a scuola non sono necessariamente i più benestanti. Questo dato è molto significativo, perché indica che le condizioni di reddito non vanno a influenzare gli andamenti scolastici come invece accade in Italia. Approfondendo i risultati si scopre che la maggior parte degli studenti migliori proviene da una famiglia con un reddito inferiore alla media internazionale.

Nello specifico gli studenti migliori del mondo provengono dalle province cinesi di Pechino, ShanghaiJiangsuZhejiang. Pensate che uno studente su sei nelle province cinesi sopra indicate ha raggiunto il massimo livello nelle prove di matematica.

Il gender gap persiste

Nonostante i dati che vi ho esposto sopra siano molto positivi, un problema non da poco continua a persistere. Infatti se andiamo a vedere i risultati delle ragazze di certo non possiamo trarre le stesse conclusioni. In tutte le discipline in cui i ragazzi cinesi spiccano, le ragazze rimangono parecchio indietro rispetto a tali livelli. Sarebbe interessante andare a capire come mai, c’è davvero una discrepanza nel modo di trattare ragazzi e ragazze nelle scuole cinesi?

La competitività in Cina

Il fatto che le scuole cinesi siano molto competitive e impegnative non è una novità. Stiamo parlando della popolazione più ampia del mondo, e per forza di cose, per spiccare bisogna davvero darsi da fare. Come ha riferito il Segretario Generale dell’OCSE Angel Gurria, stiamo parlando di un dato molto importante per la Cina, che a suo avviso la qualità dell’istruzione degli studenti di oggi si tradurrà nella forza dell’economia del Paese un domani.

Il vero peccato è che in altri paesi non si riescano a verificare risultati altrettanto soddisfacenti. Forse il sistema scolastico ha bisogno di una spolverata?

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    Sandro 4 settimane

    >>>
    Il gender gap persiste
    Nonostante i dati che vi ho esposto sopra siano molto positivi, un problema non da poco continua a persistere. Infatti se andiamo a vedere i risultati delle ragazze di certo non possiamo trarre le stesse conclusioni. In tutte le discipline in cui i ragazzi cinesi spiccano, le ragazze rimangono parecchio indietro rispetto a tali livelli. Sarebbe interessante andare a capire come mai, c’è davvero una discrepanza nel modo di trattare ragazzi e ragazze nelle scuole cinesi?
    >>>

    Ma l’ipoetesi che i ragazzi cinesi siano semplicemente più bravi della controparte femminile, no eh?
    A situazione invertita avresti scritto proprio questo.
    Del resto sei una femminista, perciò…

  • DISQUS: 0