Tempo di lettura: 3 Minuti

Amare un cane allunga la vita!

Amare un cane allunga la vita!

I padroni dei simpaticissimi amici a quattro zampe vivono di più. Come se fosse necessario, ulteriori studi mostrano quanto questi animali siano speci

È San Valentino! Ecco i pro e i contro secondo FacceCaso
Una fuori sede a Roma
50 anni da Woodstock: “Protagonista fu il pubblico”

I padroni dei simpaticissimi amici a quattro zampe vivono di più. Come se fosse necessario, ulteriori studi mostrano quanto questi animali siano speciali.

Che il nostro pelosissimo amico a quattro zampe facesse miracoli, lo sapevamo. Ma nessuno avrebbe mai potuto immaginare che i cani potessero pure allungarti la vita; oltre a migliorartela si intende.

Lo studio della AHA

Secondo uno studio condotto dalla American Heart Association, apparso qualche giorno fa sulla rivista dell’associazione “Circulation”, lo storico miglior amico dell’uomo avrebbe il potere di allungare “letteralmente” la vita al proprio padrone.

Sappiamo che la solitudine e l’isolamento sociale”, ha dichiarato Tove Fall, professore di epidemiologia all’Università di Uppsala e coautore dello studio, “sono forti fattori di rischio per la morte prematura e la nostra ipotesi era che la compagnia di un animale domestico potesse alleviarlo”.

Chi vive solo deve portare fuori il cane ogni volta e sappiamo che l’attività fisica è importante nella riabilitazione dopo un infarto del miocardio o un ictus”.

Chi ha un cane vive di più

L’avere un cane è associato a una riduzione del 24% della mortalità per tutte le cause”, è quanto afferma la dottoressa Caroline Kramer, principale autrice della ricerca.

Ci sono studi che suggeriscono che le persone che hanno cani hanno un profilo di colesterolo migliore e valori di pressione sanguigna più bassi. Un altro studio, il mio preferito, ha scoperto che l’accarezzare un cane può ridurre la pressione sanguigna tanto quanto un farmaco”.

Ma io preferisco i gatti, che faccio?

Se preferite i meno rumorosi amici felini, perché amate tanto l’odore di lettiera al mattino, non disperate ce n’è anche per voi.

Secondo uno studio condotto dall’Università dell’Indiana, anche solo guardare un gatto può aiutare. I video dei micetti, infatti, aiuterebbero la formazione di emozione sane e positive, con conseguente minor rischio di infarti o ictus.

Insomma, amore che vai canide o felino che trovi. Vanno bene entrambi. Anche se da cuccioli, vi daranno il vostro bel daffare.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0