Tempo di lettura: 1 Minuti

Voglia di staccare? La mia proposta per una fuga stile #FacceCaso ad Arezzo!

Voglia di staccare? La mia proposta per una fuga stile #FacceCaso ad Arezzo!

Un weekend per staccare in Toscana è sempre l’idea migliore. Ti porto ad Arezzo a scoprire l'arte, la cultura e la cucina toscana! Da tempo dici di v

Un’estate da travel blogger con il/la migliore amic@? Perché no! Scopri qui come
La Pasquetta del fuorisede: la bellezza del tornare a casa e stare con gli amici!
Viaggiatori e viaggiatrici, iniziamo a usare Mapstr! L’app che cambierà i nostri viaggi

Un weekend per staccare in Toscana è sempre l’idea migliore. Ti porto ad Arezzo a scoprire l’arte, la cultura e la cucina toscana!

Da tempo dici di voler fare un weekend fuori porta per staccare ma non sai dove, come e perché? Sono sicura che, dopo aver letto qui sotto, avrai voglia di partire per Arezzo il prossimo fine settimana!

Immersa tra quattro valli la bellissima Arezzo è proprio una chicchetta, famosa in tutto il mondo per la sua Giostra del Saracino, è l’ideale per una gita romantica o in compagnia di amiche e amici. Con i saggi consigli del mio ragazzo aretino DOC vi porto a scoprire le migliori cose da fare e da mangiare!

Cosa visitare ad Arezzo

Il centro storico di Arezzo è a dir poco meraviglioso, a misura d’uomo, e passeggiare per le sue vie è un vero piacere. Qui sotto vi propongo una piccola lista delle principali bellezze da non perdere:

  • Il Duomo di Arezzo;
  • La Chiesa di San Domenico. Al suo interno potrete ammirare un crocifisso del Cimabue;
  • La chiesa di San Francesco con il suo ciclo di affreschi sulla storia della storia della Vera Croce di Piero della Francesca;
  • L’anfiteatro romano connesso al museo archeologico nazionale;
  • La Pieve con i sui bellissimi bassorilievi del calendario e le reliquie di San Donato;
  • La Fraternita dei Laici in cui è contenuto l’orologio con le fasi solari: uno dei più antichi del mondo!
  • La fortezza medicea che sovrasta la città;
  • La Casa del Vasari;
  • Infine, e questa è una curiosità, proprio nel centro di Arezzo si trova il negozio che è stato decretato come il più bello al mondo: si chiama Sugar e si trova in Corso Italia.

San Domenico

Dove mangiare ad Arezzo

Ma veniamo alle cose importanti: il cibo! Iniziamo dal primo pasto, a detta di qualcuno anche il più importante: la colazione. Iniziare la giornata tra le vie del centro è già bello di per sé se poi ci aggiungiamo un buon cornetto e un cappuccino allora sì che si inizia col piede giusto. Il bar pasticceria che vi consiglio per la colazione si chiama Bruschi e si trova in Via San Domenico vicino all’omonima Piazza dove è collocato il famoso crocifisso del Cimabue.

Per quanto riguarda il pranzo poi, sempre rimanendo nel centro storico vi offro due alternative. Per un pranzo al volo, senza spendere troppo tempo e denaro un buon panino Dal Moro è la soluzione ideale. Paninazzi farciti con salumi e formaggi tipici toscani, cosa c’è di meglio? In alternativa, per mangiare con più calma in un locale tipico ma alla portata di tutti c’è “La Torre di Gnicche”, situata a un minuto da Piazza Grande; vi farà respirare e assaggiare delle vere delizie locali. Se i piatti tra cui scegliere hanno un numero limitato, il menù dei vini quello sì che è infinito!

La Torre di Gnicche

Giungendo a fine giornata sicuramente ci sarà la necessità di un buon aperitivo prima di giungere a cena. Beh, qui c’è l’imbarazzo della scelta e in particolare in Piazza San Francesco ce n’è per tutti i gusti. A me personalmente piace “Terra di Piero” che oltre a tanti buoni vini si specializza in gin tonic, basterà spiegare i propri gusti al barista che provvederà a consigliarvi il gin più adatto a voi.

Per quanto riguarda la cena, un’ottima alternativa per concludere la vostra giornata aretina è “La Formaggeria”, un’enoteca intima con pochi tavoli e personale molto cordiale. Nel menù della Formaggeria si spazia dai piatti tradizionali come la trippa o i salumi fino ad arrivare a cose più ricercate come crudites di mare o di terra.

La Formaggeria

Nei dintorni

Per concludere un weekend in bellezza, se siete provvisti di macchina, una gita che non può mancare è quella alla magica Cortona. Una cittadina etrusca e medievale, una bellezza senza tempo.

P.S.: Per gli appassionati di antiquariato vi segnalo che ogni prima domenica del mese proprio ad Arezzo si tiene la più antica e la più grande Fiera dell’antiquariato. Date un’occhiata al sito 😉

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0