Tempo di lettura: 3 Minuti

Scuole chiuse? Le disposizioni del “Decreto Coronavirus”

Scuole chiuse? Le disposizioni del “Decreto Coronavirus”

Il Decreto Coronavirus, uscito il 1 marzo, sancisce la chiusure delle scuole di Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna fino all'8 marzo. Ultime notizi

Tutto ciò che devi sapere sulle carriere scolastiche (e accademiche) del nuovo governo
Socialhousenet, non solo un workshop itinerante ma un’esperienza di vita!
E fu così che Salvini volle abolire le scuole medie…

Il Decreto Coronavirus, uscito il 1 marzo, sancisce la chiusure delle scuole di Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna fino all’8 marzo.

Ultime notizie sul coronavirus: quali scuole riaprono e quali, invece, rimangono chiuse?

Abbiamo adesso concluso la riunione, domani mattina pubblicheremo il nuovo decreto DPCM (del presidente del consiglio dei ministri n.d.r.), ovviamente in pieno raccordo anche con le valutazioni dei governatori”, inizia così la dichiarazione rilasciata dal premier Giuseppe Conte all’ANSA nel pomeriggio del 29 Febbraio.

A proposito della Scuola, il premier ribadiva che “in questo momento il comitato tecnico-scientifico si è riunito ancora per le ultime valutazioni. Ragionevolmente, per quanto riguarda le regioni più direttamente interessate, chiaramente adotteremo delle misure di prudenza”.

Scuole chiuse in tre regioni

Facciamo un balzo in avanti, oggi 1 Marzo è infatti uscito il Decreto Coronavirus, dove sono esposte le misure del governo in proposito di Scuola.

“ (Misure urgenti di contenimento del contagio nelle regioni di cui all’allegato 2)”

“1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 nelle regioni di cui all’allegato 2 sono adottare le seguenti misure di contenimento:

b) sospensione, sino all’8 Marzo 2020, di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose.

c) sospensione, sino all’8 marzo 2020, dei servizi educativi dell’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani, ad esclusione dei medici in formazione specialistica e tirocinanti delle professioni sanitarie, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative svolete a distanza.

Dunque, fino all’8 marzo scuole chiuse nelle Regioni con zone rosse: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. In Piemonte si torna a scuola mercoledì 4, in Liguria scuole aperte meno che a Savona, riaperture anche in Friuli e Marche.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0