Tempo di lettura: 1 Minuti

Musei a domicilio, come visitarli… direttamente da casa vostra!

Musei a domicilio, come visitarli… direttamente da casa vostra!

Dopo il mondo digitale, anche quello dell’arte arriva in soccorso degli Italiani. Grazie all’iniziativa dei più famosi musei al mondo è possibile ammi

Interaction Design: quando la tesi di laurea è un’app
Toulouse – Lautrec, una mostra bohème all’Ara Pacis
Olbia: l’Università conquista l’ex Sep

Dopo il mondo digitale, anche quello dell’arte arriva in soccorso degli Italiani. Grazie all’iniziativa dei più famosi musei al mondo è possibile ammirare le loro celebri collezioni senza il bisogno di dover uscire di casa.

Eccomi di nuovo pronta a darvi qualche dritta su come trascorrere queste giornate di “reclusione”. Come saprete, già prima delle nuove restrizioni i musei hanno dovuto chiudere le loro porte al pubblico.

Da quel momento molte strutture, in Italia e nel mondo, si sono organizzate per continuare ad offrire i loro servizi a distanza. Grazie a queste iniziative avrete la possibilità di perdervi tra tour virtuali e collezioni online direttamente dal vostro cellullare o dal vostro computer.

Dagli Uffizi al Louvre in pochi minuti…

Tra i musei che hanno deciso di digitalizzare i loro capolavori ci sono nomi non da poco. Un esempio è il progetto della Galleria degli Uffizi di Firenze, intitolato IperVisioni, con il quale sono state messe a disposizione immagini ad alta definizione delle opere più celebri ospitate dal museo Fiorentino. Altre strutture come il Louvre di Parigi, l’Hermitage di San Pietroburgo o i Musei Vaticani di Roma hanno invece organizzato dei veri e propri tour virtuali, con i quali vi sembrerà di camminare per le loro meravigliose sale. Se invece siete degli amanti della storia antica non potete perdervi la galleria fotografica online del Museo Archeologico di Atene. Gli istituti che stanno fornendo questi servizi digitali sono davvero tanti; tenete in considerazione che vi ho citato solo una parte dei tanti musei che hanno deciso di attivare questo tipo di iniziative!

Quella della cultura a domicilio è sicuramente un’opportunità interessante, e non solo per gli appassionati d’arte. Infatti, se anche non vi siete mai avvicinati a questo mondo, non è certo tardi per iniziare, alla fine di tempo ne abbiamo volontà. Sicuramente, la cosa più importante in questo momento è restare uniti (anche se a distanza), scambiandoci idee su come passare il tempo in queste giornate che sembrano non finire più.

Questa è una delle mie proposte, scrivete nei commenti qui sotto le vostre!

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0