Tempo di lettura: 1 Minuti

Autocertificazioni illustrate: quando la quarantena genera arte

Autocertificazioni illustrate: quando la quarantena genera arte

Avete presente la famose autocertificazioni di cui non si fa altro che parlare in questi giorni? Se vi dicessi che possiamo renderle opere d'arte? Si

Lauree del futuro: Sostenibilità, Data Science e Intelligenza Artificiale
In viaggio con AIESEC: la Russia di Arianna
AccadeMibac: Il premio per i nuovi artisti italiani

Avete presente la famose autocertificazioni di cui non si fa altro che parlare in questi giorni? Se vi dicessi che possiamo renderle opere d’arte?

Sicuramente tra i “trend topic” del momento la parola autocertificazioni è uno dei tormentoni che ci accompagna in questa quarantena. Ma andiamo piano piano. Vi spiego.

Le nuove misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, hanno stravolto la nostra routine, rendendo talvolta difficile e opprimente la permanenza a casa.
Ognuno di noi cerca di vivere questo periodo a modo suo. Chi sta terminando l’intero catalogo Netflix, chi ha deciso di riprendere la lettura di libri iniziati e mai finiti e chi, come me, passa gran parte del suo tempo sui social.

È proprio così che mi sono imbattuta in un gruppo di giovani che da questa quarantena è riuscita a far nascere un fenomeno artistico.
Se cercate su Instagram la pagina “autocertificazioni_illustrate” quello che vi troverete davanti sarà una serie di foto di autocertificazioni – ovviamente senza alcun valore legale – su cui sono nate delle vere e proprie opere d’arte.

Come è nato il progetto?

Incuriosita da questa iniziativa ho parlato con Federico e Matteo, i due fondatori della pagina, che hanno spiegato meglio l’evoluzione del progetto. L’idea è nata dal disegnare sulle autocertificazioni il motivo di necessità di spostamento. Successivamente, la fantasia e la creatività hanno preso il sopravvento e ad oggi la pagina conta numerosi disegni, provenienti da diversi collaboratori, che con il loro stile personale rendono ogni autocertificazione unica.

L’obiettivo finale è quello di raccogliere tutte le autocertificazioni illustrate ricevute e organizzare una mostra di beneficenza i cui proventi saranno devoluti a favore della ricerca sul Covid-19 o al supporto dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Spallanzani di Roma.

Se volete inviare la vostra autocertificazione illustrata potete farlo tramite l’account Instagram @autocertificazioni_illustrate

#esci(con)lautocertificazione

#FacceCaso

Di Federica Scelsa

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0