Tempo di lettura: 2 Minuti

Mira torna con un nuovo singolo: ecco “Rosso Tiziano (Toro)”

Mira torna con un nuovo singolo: ecco “Rosso Tiziano (Toro)”

Nuova release per Mira, che pubblica oggi un nuovo brano grazie al quale, forse, è riuscita a fare pace con alcune cose che ha fatto. Fuori dal 25 gi

Frammenti, la band che ha inquadrato il proprio punto di fuga
A tu per tu con Alessandro Baccaro e la sua musica!
Spotify, Treccani e “indie”, un trio anomalo ma con un progetto vincente

Nuova release per Mira, che pubblica oggi un nuovo brano grazie al quale, forse, è riuscita a fare pace con alcune cose che ha fatto.

Fuori dal 25 giugno su tutti i Digital Store Rosso Tiziano (Toro), ultimo singolo di Mira, edito Reload Music powered by Sony Music.

Il brano appartiene ad un progetto discografico più grande, ovvero lo “Zoo di Mira”. Ogni traccia del disco racconta un momento della sua vita, ed ogni animale rappresenta il lato della sua personalità che è venuto fuori da ogni specifico periodo narrato.

Rosso Tiziano racconta un trip, K-hole in particolare.

Mentre scorreva in loop la base del brano, la mente dell’artista si riempiva di ricordi e sensazioni che aveva precedentemente provato durante l’esperienza sopracitata. Le immagini descritte sono frutto di sensazioni viscide e terrificanti, un vero e proprio dissidio interiore, una personalità frastagliata in due fazioni: una lucida, l’altra crollata letteralmente nel baratro.
Rosso Tiziano (Toro) è la quarta traccia sommata alle tre precedenti già edite su Spotify, con la rinnovata produzione artistica di Andrea Allegritti in arte TaDah.

“Il brano nasce dall’esigenza di fare pace con alcune cose che ho fatto. Non ho mai apprezzato questo lato di me, per molto tempo me ne sono vergognata, anche perché ha portato parecchi problemi e dolore a me e soprattutto alla mia famiglia. Ho sempre provato il senso di colpa nel parlare di alcune scelte che avevo fatto. Poi ho capito che il senso di colpa non serve, bisogna invece imparare ad amare anche le cose brutte che si sono fatte, anche le esperienze dolorose, in quanto è anche grazie a quelle se si è la persona che si è oggi. E quindi, negli ultimi due anni ho intrapreso un percorso di “Self Love”. Giorno dopo giorno mi incoraggio ad amarmi, ad apprezzarmi, faccio degli esercizi per eccellere sempre di più. Un aspetto importante dell’amore per se stessi è proprio l’ accettazione dei lati più brutti di sé”.

“Dunque, per smettere di vergognarmi con me stessa soprattutto, ho deciso che avrei scritto di questa mia esperienza. All’inizio non sapevo come avrei trattato l’ argomento. Essendo una materia delicata, c’è il rischio di scivolare nel trash o far passare il messaggio sbagliato. Ho quindi pensato di raccontare un aneddoto in particolare, senza essere troppo didascalica, affinché l’ascoltatore possa avere un minimo di margine di interpretazione del testo”.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0