Tempo di lettura: 2 Minuti

Forbes ha finalmente svelato chi sono i 30 mejo under 30

Forbes ha finalmente svelato chi sono i 30 mejo under 30

I migliori 30 under 30 secondo Forbes. I giovani che scriveranno il futuro, gli imprenditori di domani. Venghino siori che qui c'è il vino buono. For

Ricerca in Nuova Zelanda: il lavoro ai tempi della mobilità internazionale
Mare, sole e…classifiche universitarie: ecco l’ARWU
Sette giovani italiani in gara per la classifica 2017 Under 30 di Forbes

I migliori 30 under 30 secondo Forbes. I giovani che scriveranno il futuro, gli imprenditori di domani. Venghino siori che qui c’è il vino buono.

Forbes, come ogni anno, ha stilato la classifica de’ “30 under 30 mejo der monno ‘nfame”. Forse non è proprio questo il titolo che si leggerà in copertina (peccato), ma rende l’idea. Secondo loro, dunque, ci sono 30 ragazzi da tenere d’occhio nel prossimo futuro, perché potrebbero regalare tante care giuoie al nostro vecchio e malandato pianeta.

Potrebbero scoprire il nuovo Iphone, chi lo sa, oppure inventare un nuovo sistema per accelerare i maledetti tempi del microonde, o ancora scrivere la nuova Divina Commedia. Ecco, questo probabilmente no, perché della letteratura vera fregacazzi al mondo. Meglio cellulari e microonde! Qua si parla di imprenditori, mica pizza e fichi! Mica commedie strane!

I 30 migliori under 30, dice Forbes

La comunità degli Under 30 è un motore di imprenditorialità in tutto il mondo e un barometro dei talenti emergenti”, dichiarava qualche giorno fa Randall Lane, chief content officer di Forbes.

A dispetto della pandemia, di una recessione globale e del movimento per la giustizia sociale attivo negli Stati Uniti, i giovani imprenditori di oggi hanno più che mai spirito di iniziativa. Sono determinati a risolvere i problemi del mondo e a tracciare per noi tutti una vita migliore”.
Ma quanto so carucci! Pensano a noi! A noi altri! A noi, gli altri… quelli… quelli che non sono entrati tra i best 30!!

Comunque, visto che siamo buoni, e che sappiamo quanto sei maledettamente pigro, ti mettiamo qui il link. Così te li puoi spizzare tutti, uno dopo l’altro, e spupazzare i tuoi sogni di gloria. Anche tu un giorno sarai uno dei 40enni più fichi e potenti tra gli under 30. Oppure no. Che è pure più probabile.

Senza spoilerare, ti diciamo solo che uno di loro è Ben Simmons. Gioca in NBA. Per i Philadelphia 76ers. Guadagna 35 milioni l’anno. Esatto. Torna a giocare alla play in pigiama. Noi piangiamo con te. Mentre giochiamo alla play in pigiama. E mangiamo le uova di Pasqua dell’anno scorso.

Vogliamoci tanto bene, noi poveri non-under 30-mega fichi!!

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0