Tempo di lettura: 2 Minuti

Kid Of The Year 2020: per il “Time” è una scienziata 15enne

Kid Of The Year 2020: per il “Time” è una scienziata 15enne

A soli 15 anni ha le idee chiare e ha vinto diversi premi per le sue invenzioni. Il Kid Of The Year 2020 è una super 15enne. Gitanjali Rao è una raga

Il mio capodanno cinese tra virus e fuochi d’artificio
Oggi sarebbe stato l’ultimo giorno di scuola. Che strano giovany
Università, i buoni propositi del ministro Manfredi per il nuovo anno

A soli 15 anni ha le idee chiare e ha vinto diversi premi per le sue invenzioni. Il Kid Of The Year 2020 è una super 15enne.

Gitanjali Rao è una ragazza americana di origine indiana, nata in Colorado. È lei la ragazza nominata Kid Of The Year dalla rivista d’informazione statunitense TIME. Nonostante la giovanissima età, ha ideato nuove importanti invenzioni e sta già facendo la storia.

La sua nomina a Ragazza dell’Anno è già destinata agli annali, perché è la prima della nuova categoria introdotta dalla rivista. TIME ha detto di voler dare più risalto all’impegno dei giovani e delle nuove generazioni. Dal 1927 nomina la persona dell’anno nel suo ultimo numero, ovvero la persona che negli ultimi 12 mesi si è distinta nel mondo per il proprio impegno. Lo scorso anno era stata nominata proprio l’attivista svedese Greta Thunberg, allora 16enne, primo segno di apertura ai giovanissimi da parte del magazine.

Rao è stata da una giovane giuria che ha valutato cinquemila giovani americani. Nella sua intervista ad Angiolina Jolie per TIME, la giovane scienziata ha dichiarato di voler creare una comunità di giovani pronti a risolvere i problemi del mondo. “Se io lo posso fare, anche tu lo puoi fare” dice Gitanjali all’attivista americana.

L’invenzione più famosa della “ragazza del 2020” è stata un dispositivo portatile in grado di misurare la purezza dell’acqua. In 10 secondi rivela se ci sono tracce di piombo, comunicando il risultato ad uno smartphone tramite bluetooth. L’invenzione è nata in risposta alla crisi idrica della città americana di Flint, le cui acque sono state contaminate dal piombo, e le è valsa il premio “Gioventù per l’Ambiente” del Presidente degli Stati Uniti nel 2018.

Gitanjali Rao ha anche ideato uno strumento per diagnosticare precocemente la dipendenza da prescrizione di oppiacei e un’applicazione in grado di rilevare atti di cyberbullismo. Nel 2019 è stata inserita da Forbes nella lista delle 30 personalità under 30 più influenti.

#FacceCaso

Di Luca Matteo Rodinò

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0