Tempo di lettura: 3 Minuti

Giovany pjatevi il virus al posto dei vecchi! Lo dice Harvard !1!!!!!!1!!

Giovany pjatevi il virus al posto dei vecchi! Lo dice Harvard !1!!!!!!1!!

Quanto fanno uno o due giovany morti? Ma ovvio: uno o due vecchi vivi! È così facile, se non ci arrivi vuol dire che non sei studiato abbastanza. Lar

Pizza Capitale: a Roma si mangia, ma solo bianca o rossa
Notizie in pillole dal mondo: il 2020 non è stato così male!
Università, crescono (di molto) i nuovi iscritti. BellaStoria no?

Quanto fanno uno o due giovany morti? Ma ovvio: uno o due vecchi vivi! È così facile, se non ci arrivi vuol dire che non sei studiato abbastanza.

Largo ai giovany!! Sono il futuro !! Il mondo è nelle loro mani, la vita è nelle loro mani !! Il presente delle nazioni, svegli, con uno sguardo volto al futuro, curiosi, appassionati, ma soprattutto… Scudi dei vecchi !! Sì, cari giovany, avete capito bene, armatevi dei vostri linfociti e dei vostri macrofagi e combattete la guerra alla Covid-19 per gli anziani! Infettatevi come se non ci fosse un domani, assumete il virus per bocca, aria, sangue!
E così sia.

Giovany vs Vecchi, who will win?

Battute a parte, qualcuno sto fatto che i giovani dovrebbero infettarsi al posto dei vecchi l’ha pensato. E mica gente qualunque. Ma che. Mica lo scemo del villaggio. Fior fior di medici e scienziati l’hanno partorita st’ideona.

“L’approccio più umano, che bilancia i rischi e i benefici nel raggiungimento dell’immunità di gregge, è quello di permettere a coloro che sono a minimo rischio di morte di vivere normalmente la loro vita per costruire l’immunità al virus attraverso l’infezione naturale, proteggendo la meglio coloro che sono a più alto rischio”, scrivono questi professori nel “The Great Barrington Declaration”.

Ok, dai come pensiero ci sta. Dopotutto, essendo non ancora studiati, che ci frega del “minimo rischio di morte”.

Facciamo 3%? Ma perché no, dai, immaginiamo che il tasso di mortalità sia ancora minore: 0,5%.
Che sarà mai 1 ragazzo morto su 200 infettati. O 2 su 400. O, perché no, 4 su 800. Quattro vite le possiamo pure mandare al macello, al grido di “viva il gregge” (o alla viva il parroco). Non lo so Rick. Non mi convince molto però…
Forse non abbiamo così tanta voglia di fare noi le pecore… ci devo pensare…

Boh. Avranno ragione loro. Dopotutto a firmarla, tra gli altri, si leggono nomi come Martin Kulldorff (professore di medicina all’Università di Harvard) e Sunetra Gupta (epidemiologo presso l’Università di Oxford). Gente che la sa lunga.

Quasi quasi gli mandiamo una lettera per chiedergli pure se Dio esiste. Sapranno pure quello immagino, oltre a conoscere il valore di ciascuna vita umana.

Noi che ne possiamo sapere.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0