Tempo di lettura: 1 Minuti

Edodacapo esordisce oggi con un singolo: ecco “Mille Cose”

Edodacapo esordisce oggi con un singolo: ecco “Mille Cose”

Si chiama "Mille Cose" il singolo d'esordio del cantautore tarantino Edodacapo. Prodotto da Pietro Paroletti e distribuito da The Orchard, è out now!

L’Università di Mantova riceve in eredità un milione di euro
L’ Umbria paga ricercatori
Viaggi economici per giovani squattrinati. L’intervista a I have a Trip

Si chiama “Mille Cose” il singolo d’esordio del cantautore tarantino Edodacapo. Prodotto da Pietro Paroletti e distribuito da The Orchard, è out now!

Mille Cose è l’esordio di Edodacapo, nuovo progetto di Edoardo Trombettieri, cantautore tarantino classe 1996. Mille Cose è un brano per infelici consapevoli. Il brano è prodotto da Pietro Paroletti (Colombre, Gregorio Sanchez, Adelasia, Elasi) mentre la distribuzione è curata da The Orchard.

“Quante cose si vorrebbero dire? Quante cose si vorrebbero fare? Il problema è che ne diciamo troppo poche; e ne facciamo addirittura meno. Perché alla fine, ci sentiamo soli. Infelici. Insoddisfatti. Che senso ha parlare se non ci si capisce?”

Il desiderio di sapere tante lingue nasce proprio dall’esigenza di esprimersi con tutti, senza problemi né difficoltà. Un modo per allargare gli orizzonti della conoscenza, eliminare i fraintendimenti, capire e dire cose prima impensabili.

Chi è Edodacapo


Edodacapo è Edoardo Trombettieri, cantautore tarantino classe 1996. Negli ultimi anni ha pubblicato un album in italiano con un gruppo indipendente e un EP in inglese da solista, prodotto da lui in prima persona all’estero circa un anno e mezzo fa. Dopo l’esperienza da busker per le strade di Salonicco e Bologna, ora è pronto a iniziare un’avventura totalmente nuova, scrivendo da solo in italiano, per la prima volta.

Edodacapo è chi non dorme mai, è l’ansia del domani, l’incertezza del futuro.

CREDITS

Testo e musica: Edoardo Trombettieri
Produzione, mix e recording: Pietro Paroletti
Mastering: Filippo Strang – VDSS Recording Studio
Batteria e percussione: Francesco “Franz” Aprili
Artwork: Studio Lazàro

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0