Tempo di lettura: 2 Minuti

TEDx …Universities: la licenza TED che coinvolge anche i giovany!!

TEDx …Universities: la licenza TED che coinvolge anche i giovany!!

Il format di conferenze più famose al mondo ha uno spazio dedicato ai giovany: i TEDx delle Università sono una figata e... li abbiamo anche in Italia

Da Milano a tutto il mondo: i giovani che spaccano all’estero
Quando a vincere i fondi europei è un norvegese della Bocconi
Pochi professori e troppi studenti: la strage dei test d’ingresso all’università

Il format di conferenze più famose al mondo ha uno spazio dedicato ai giovany: i TEDx delle Università sono una figata e… li abbiamo anche in Italia!!

A tutti è capitato almeno una volta di sentirsi profondamente motivato guardando un discorso TED, ma quante volte abbiamo sperato di poter essere tra il pubblico che ha potuto assistere live?
Gli eventi TED sono frequenti negli USA, ma la realtà dei TEDx – organizzati indipendentemente tramite licenza – è arrivata anche in Italia.

Ma quanto conosciamo i TED e i TEDx?
Entrambe le tipologie di conferenza danno voce ad una serie di speakers, alcuni più e altri meno famosi. Quello che è davvero importante infatti non è chi parla, ma cosa dice. L’idea di base ai TED è “ideas worth spreading”: diffondere le idee che meritano di essere diffuse. La differenza tra i due tipi dunque non sta nel format ma semplicemente nell’organizzazione.

Oltre gli eventi delle grandi città, come per esempio TEDxMilano e quelli di paesi più piccoli come TEDxMarcianise esistono anche i TEDx organizzati dalle università.

Il TEDx di Harvard è certamente pazzesco, ma da qualche anno anche le nostre Uni si sono fatte spazio in questa realtà e non sono da meno!
Nel 2021 sono programmati dei TEDx in molti Atenei: un esempio sono la Luiss, la Cattolica, la IULM ma anche tanti tanti altri.

Intanto le università stanno rilasciando sui Instagram i nomi dei primi speakers, le date delle conferenze e le modalità. Per colpa (o grazie??) alla situazione pandemia, molti TEDx verranno svolti online: questo consentirà a più persone di partecipare all’evento. Alcuni TEDx saranno in versione ibrida, quindi tenete d’occhio i profili IG per sapere come accaparrarvi dei biglietti (che sono sempre gratuiti!).

Insomma, se non vedete l’ora di farvi ispirare da speech di alto livello e avete sempre un po’ invidiato questa realtà americana, non potete proprio perdervi le “ideas worth spreading” proposte dagli eventi made in Italy!!

#FacceCaso

Di Martina Borrello

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0