Tempo di lettura: 3 Minuti

Ingegneri a rapporto: è la vostra settimana!! Let’s celebrate…

Ingegneri a rapporto: è la vostra settimana!! Let’s celebrate…

La settimana dal 22 al 28 febbraio è intitolata agli studenti di ingegneria, lo sapevate?! Ingegneri a rapporto, questo articolo è dedicato a voi! Pe

Fotografia a scuola, l’idea di Marirosa Toscani
L’iPhone X viene costruito sfruttando gli studenti cinesi: assurdo!
16 settembre 2017: DamA Space Open Day

La settimana dal 22 al 28 febbraio è intitolata agli studenti di ingegneria, lo sapevate?! Ingegneri a rapporto, questo articolo è dedicato a voi!

Per festeggiare al meglio la settimana degli ingegneri abbiamo deciso di scrivere un articolo su di voi, cari amici bravi in matematica e altre cose… Sì insomma, festeggiamo con delle curiosità sulla facoltà con più lavoro post-laurea d’Italia. Però non vi montate la testa, mi raccomando!!

La prima cosa pazzesca di ingegneria è la varietà di corsi. Esistono più di TRENTA diversi corsi di laurea differenti per gli aspiranti ingegneri. Ci sono i corsi classiconi: meccanica, gestionale, chimica ed elettronica e poi ci sono quelli un po’ più ricercati. Mai sentito parlare di ingegneria del cinema e dei mezzi della comunicazione? Insomma, ce n’è proprio per tutti. Tranne per quelli che odiano i numeri: il vostro posto è ovunque, purché ovunque sia lontano (lontanissimo) dalla facoltà di ingegneria.

Un’altra (triste) curiosità su ingegneria riguarda la distribuzione di genere. Infatti, come un po’ in tutte le facoltà dell’area STEM, anche ad ingegneria troviamo una sovrappopolazione di uomini. Negli ultimi anni la percentuale femminile ad ingegneria (su scala nazionale) è cresciuta ma non ha comunque mai superato il 20%. È anche per questo che università all’avanguardia come il Politecnico di Milano propongono quello che è un resoconto sul divario di genere.

E a proposito di PoliMi…lo sapevate che è la miglior università d’Italia per seguire un corso di laurea magistrale in ingegneria? Sul podio tricolore troviamo anche Genova e L’Aquila.
Nel mondo però la situazione è un po’ diversa, qui la medaglia d’oro viene assegnata al MIT (Massachusetts Institute of Technology) che viene seguito da Stanford e Cambridge.

Cari ingegneri, un po’ vi odiamo e un po’ vi invidiamo:

quasi il 70% dei laureati in ingegneria ha già un lavoro stabile ad un anno dalla laurea. In un paese devastato dalla disoccupazione giovanile, ci pensano gli ingegneri a riequilibrare le percentuali. Se il regno dei cieli non è vostro, non sappiamo proprio di chi possa essere!!

Infine, ecco a voi un piccola curiosità sulla “Engineers Week”. Questa settimana è stata celebrata per la prima volta nel 1951 su volontà della National Society of Professional Engineers. Da bravi ingegneri, nulla è stato lasciato al caso e quindi la data ha un grande significato: il 22 febbraio è infatti il giorno in cui è nato il presidente George Washington, considerato il primo ingegnere degli Stati Uniti d’America.

Dite la verità, lo sapevate che esisteva questa festa?! Menomale che ci pensiamo noi. Sarebbe stato un peccato perdersela…è proprio la settimana giusta per festeggiare studiando!!

#FacceCaso

Di Martina Borrello

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0