Tempo di lettura: 2 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo dei DIMORE

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo dei DIMORE

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono i DIMORE a passare sotto le nostre grinfie per parlare del suo nuovo singolo “Cara D”.

Changes, fuori ora il nuovo singolo di Gabriella Di Capua
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il progetto Different DNA
Sac1 & Sercho, collabo di prestigio in “Tu Non Piangere”

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono i DIMORE a passare sotto le nostre grinfie per parlare del suo nuovo singolo “Cara D”.

Nuova intervista fresca fresca per voi giovany! Ecco cosa ci hanno raccontato di Dimore sul loro ultimo singolo “Cara D”!

Il progetto DIMORE nasce da una grande e importante esigenza comunicativa e da un periodo poco fortunato per l’umanità intera. Vorreste raccontarci l’idea alla base del progetto?
Alla base del progetto dimore esiste l’autenticità del progetto stesso e dei componenti. Dimore nasce per caso durante una chiacchierata a Ottobre 2020, su una panchina in Piazza Aldrovandi a Bologna Noi non siamo personaggi artefatti, sia io che Antonello ci siamo fatti da soli, abbiamo sempre scelto liberamente cosa fare e cosa non fare senza mai farci condizionare da nessuno. Questo ci ha permesso, pur venendo da due classi sociali differenti, di rispettarci e di condividere queste scelte. In un momento epocale come questo la parola d’ordine è, come direbbero gli Oasis “Don’t look back in Anger”, grazie Noel!.

Cara D è una canzone profonda, musicalmente matura con un video dal concept ben strutturato. La genesi del progetto è figlia di entrambi? Chi vi ha accompagnato in questo lavoro?
Cara D. è una canzone matura perché segue un percorso che definiamo da “purgatorio” e di rinnovamento, vissuto in particolare da Alessandro che lo ha riportato a scrivere ed a cantare dopo 10 anni di fermo totale, dedito solo al lavoro principale ed allo studio. La prima parte della canzone ed il ritornello sono state scritte a penna su una moleskine del 2003 quando suonavamo ai tempi delle band delle medie. Una poesia rimasta incompiuta che poi è riemersa durante a Ottobre 2021. Tutti noi abbiamo conosciuto una Cara D. nella nostra vita, o la conosceremo. E non chiedetevi perché! Non è scienza infusa, è poesia.

Come riassumereste il tema centrale di “Cara D”?
Il tema di Cara D. è il rinnovamento. Tutti noi siamo sempre in continuo rinnovamento. Il Bridge della canzone rappresenta lo stacco finale con il passato e che alla fine, dopo esserti “addormentato”, finalmente di svegli.

Cosa ne pensate del panorama musicale attuale e cosa vi augurate per voi stessi ma anche per tutti gli altri musicisti?
Ora più che mai c’è bisogno di contenuti autentici nelle canzoni, vogliamo contribuire anche noi a questo ed auguriamo a tutti i musicisti di rinnovare ed innovare, sperimentare.

Quali altri progetti avete nel cassetto? Come intendete procedere?
Un Ep entro la fine del 2021 ed altri 3 singoli in uscita nei prossimi 6 mesi. E non vediamo l’ora di tornare a suonare live! Stiamo studiando uno spettacolo live coinvolgente ed innovativo, ma non vi anticipiamo nulla!

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0