Tempo di lettura: 2 Minuti

Università VS Serie TV: le migliori per gli studenti di… Lingue!

Università VS Serie TV: le migliori per gli studenti di… Lingue!

“E allora come si dice questo? E quest’altro?" Amici di lingue, oggi vi proponiamo delle serie TV che vale la pena vedere in lingua originale... fidat

Nùma è tornato, vuole portarti con il suo nuovo singolo “Take Away”
Alla scoperta di CampusWorld
Il Fornaio è un mestiere per Giovani

“E allora come si dice questo? E quest’altro?” Amici di lingue, oggi vi proponiamo delle serie TV che vale la pena vedere in lingua originale… fidatevi!

Gli studenti di lingue sono coloro che non hanno mai smesso di fare i compiti, neanche dopo il liceo e siamo tutti abbastanza convinti che ci sia un luogo specifico in paradiso per voi. Ma non essendone sicuri, il nostro regalo è dedicarvi l’articolo della rubrica più amata dai procrastinatori seriali.

Se studi lingue non puoi proprio evitare di pensare “ma quanto è più figo in lingua originale?!”. Insomma, come darvi torto: le serie TV non doppiate rendono decisamente meglio. Ma quali sono quelle serie che proprio non potete perdervi se siete degli amanti dei vari linguaggi?

Se l’oriente vi affascina abbiamo diverse proposte per voi: una serie simil-storica sulla Cina del ‘700 che ci ha rubato il cuore è Empresses in the Palace anche se questa è una traduzione libera del nome originale cinese che è “La storia di Zhen Huan”. Se invece il mood Giapponese vi rappresenta meglio, vi consigliamo di vedere Followers, decisamente più leggera ma non per questo meno bella, vede le protagoniste muoversi nelle loro vite nella stupenda Tokyo.

Tocca alle lingue “dure”… chi studia o semplicemente adora sentir parlare in lingue come il danese o il norvegese non può perdersi Ragnarok. La serie tv parla di una famiglia e del ritorno nelle proprie terre d’origine, il tutto ben condito da un po’ di fantasy. La potete (e la dovete) guardare! (è su Netflix).

Infine, per chi impazzisce per la Francia abbiamo un solo consiglio (oltre Emily in Paris): si chiama Dix Pour Cent (ovvero 10%) e racconta la quotidianità di un’agenzia per attori costretta a gestire i loro capricci di routine. La trovate su netflix – in italiano con il nome di “Chiamate il mio Agente” – ed è perfetta anche per i principianti della lingua!

Anche per oggi siamo giunti al termine, ma fare intensive-watching in altre lingue per voi ci ha divertito abbastanza. Chi sa, magari dedicheremo anche un altro articolo alle lingue che abbiamo trascurato oggi. Non perdetevelo!!

#FacceCaso

Di Martina Borrello

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0