Tempo di lettura: 1 Minuti

Pandemia, omofobia e batteria nell’edizione in rima del TG USA 2.0

Pandemia, omofobia e batteria nell’edizione in rima del TG USA 2.0

In quest'edizione parliamo di un'arma molto efficace contro il Covid-19, di un brutto episodio di omofobia e di una strada che ricarica la batteria.

Le migliori app per il Food & Travel: come mangiare sicuri anche all’estero
Legge 107: manifestanti in piazza a Palermo

Docenti in sciopero per gli scatti stipendiali: L’Uni Trento si unisce alla protesta

In quest’edizione parliamo di un’arma molto efficace contro il Covid-19, di un brutto episodio di omofobia e di una strada che ricarica la batteria.

Archiviato un 2020 difficile, continua a combattere contro il Coronavirus e ad indebolirlo con le sue bombe (ogni settimana una nuova Covid News nel box a metà articolo). È il TG USA 2.0 ladies and gentlemen, siete carichi per questa nuova edizione? Allora daje; anzi, C’MON!

Strada facendo vedrai…che ti ricaricherai

E lo farai (verosimilmente) grazie ad un team di ricercatori della Cornell University di Ithaca (New York), che sta progettando una speciale carreggiata in grado di ricaricare la batteria delle macchine elettriche mentre queste ultime sono in movimento. Il gruppo di ricerca, guidato dall’insegnante di ingegneria elettrica e informatica Khurram Afridi, ha già ideato un prototipo (presentato sul portale futurism.com), in grado di ricaricare le auto da 18 metri di distanza.

Curiosità della settimana: il campus del Georgia Institute of Technology di Atlanta venne utilizzato come villaggio olimpico in occasione dei Giochi del 1996.

Covid-19, un virus “gigante” battuto da una nano-fibra

Lo affermano gli scienziati della George Washington University e della University of California di Riverside, i quali hanno pubblicato sulla rivista scientifica “Environmental Science & Technology Letters” i risultati di uno studio condotto su vari dispositivi di protezione per testare l’efficacia dei materiali. Dallo studio in questione è emerso che i filtri in nanofibra catturano e trattengono quasi il 100% degli aerosol del Covid, più del doppio del normale tessuto.

Si è laureato a…Pittsburgh. Stiamo parlando della star di “True Blood” Joe Manganiello, il quale ha conseguito una laurea in recitazione presso la Carnegie Mellon University nel 2000.

Omofobia, aridanghete…

Spiacevole episodio quello che ha avuto luogo qualche giorno nel campus della Bucknell University di Lewisburg (Pennsylvania). Qui, un gruppo di uomini avrebbe molestato ed intimidito gli studenti che risiedono all’interno della Fran’s House, un’abitazione riservata alla comunità L.G.B.T.Q. Inoltre, gli uomini in questione avrebbero tentato addirittura di fare irruzione nell’edificio, traumatizzando e terrorizzando i presenti. Le autorità stanno ora ricostruendo la vicenda per individuare i colpevoli.

Per questa settimana è tutto cari lettori. Il TG USA 2.0 saluta, ringrazia e augura una buona giornata a voi e ai vostri congiunti. Inoltre vi invita to be careful (de ‘sti tempi più del solito) o, se preferite, a FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0