Tempo di lettura: 1 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Listanera e Frank Past

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Listanera e Frank Past

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Listanera a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo singolo con Frank P

Chiazzetta la fa finita! Basta è il suo nuovo singolo che anticipa il suo album conclusivo
Fenomeno Måneskin: antologia di un successo a cui tutti abbiamo FattoCaso
Davide Amati chiude EP #1 con il brano “Goodbye” feat. Cimini

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Listanera a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo singolo con Frank Past.

Esce venerdì 7 maggio 2021 (in distribuzione Artist First) Lucertola. Una nuova collaborazione che vede unirsi la voce di Listanera e la penna di Frank Past. Dalle sonorità retrowave che hanno caratterizzato “Polvere”, il singolo precedente che li vedeva insieme, c’era l’esigenza di rendere il nuovo brano più intimo possibile. Così, grazie al chitarrista Fabio Mano, è nata una versione acustica che spezza il fiato, e ci fa piangere un pò.

Lucertola è la storia un amore il cui dolore diviene quotidiano. Vivere comprendendo quanto la mancanza fisica di una persona possa diventare parte del nostro corpo esattemnto come un battito o un respiro. Il paragone con la coda di una lucertola racconta di come anche la finta sensazione del distacco sia inutile: chi non può, non riuscirà a dimenticare. Tutto ricresce senza mutare: è la palliazione di un attimo. La menomazione di una parte di noi come altare sacrificale: il rimorso, la pietà verso anime segnate, sfregiate. La voce di Listanera riesce a catturare le sfumature del dolore senza offrirci una soluzione accettabile: la simbiosi del protagonista con il suo passato, presente e futuro, prende vita nello scheletro minimale e intimo della traccia. In questo, Lucertola è sorella di Polvere. In entrambe, la luce è solo un invenzione scenica.

Ne abbiamo parlato con Listanera!

Che influenza hanno avuto gli anni 80 per voi? E dove possiamo rintracciare queste influenze nel brano Lucertola?
Listanera: Gli anni 80 per me sono fonte di ispirazione a livello musicale. La maggior parte dei miei ascolti sono di quel decennio li ( con qualche eccezione tra fine anni 70 ed inizio anni 90 ) . Nel brano non credo ci sia una vera e proprio ispirazione rintracciabile degli anni 80. L’unico fattore potrebbe essere che si tratta di un brano autorale, una cosa che sembra essere passata di moda. Ma non per noi.

Vi considerate un duo a tutti gli effetti? Come lavorate insieme?
Listanera : No assolutamente non ci consideriamo un Duo. Che poi mi viene da pensare a Max Pezzali e Mauro Repetto quando sento questo termine ahaha. Siamo due entità separate che all’occorrenza si uniscono per poi riprendere il loro viaggio personale. Il nostro modo di lavorare insieme è molto semplice. Frank mi invia il testo. Io scrivo la musica di getto ( cambiando al massimo qualche parola per appoggiare meglio il tutto alla melodia ). Poi scegliamo insieme chi sarà colui che si prenderà cura dell’arrangiamento. Succede tutto in tempi strettissimi. Almeno finora è andata così.

Di cosa parla il brano Lucertola e come mai potrebbe essere la colonna sonora perfetta per questo periodo?
Listanera : Essendo un brano scritto da Frank non vorrei fraintendere le sue intenzioni iniziali. Vi posso dire cosa significa per me. La storia della lucertola che continua a muovere la coda anche quando si stacca è una bellissima metafora per i rapporti interpersonali. Per me è Lucertola è il dolore di una storia a distanza ( che sia tra amici, tra famigliari o tra partner ) . Quando c’è un sentimento vero, non quelli superficiali, la distanza può imprimere dei solchi sotto pelle capaci di non guarire mai. Per quanto riguarda il periodo, onestamente non credo che Frank volesse riferirsi alla pandemia, distanziamenti etc etc. Me lo auguro almeno 🙂

La storia di Lucertola si rifà alla storia di uno di voi due?
Listanera : Sono certo che scrivendola lui abbia messo dentro qualcosa di suo, di vissuto. Probabilmente non tutto il brano è autobiografico. Io ho vissuto cose del genere, e continuo a viverle soprattutto ora che vivo a 3000 chilometri dalla mia terra natia. Posso dire che non l’ho mai vissuto con una partner. Parliamo di altre circostanze tipo la famiglia oppure il mio cane.

Come avete lavorato insieme, nonostante il Covid?
Listanera : Eravamo già decisamente lontani, Covid a parte. Abbiamo lavorato molto bene. Per fortuna la tecnologia ci permette di lavorare come se fossimo nella stessa stanza.

Questo è un portale dedicato soprattutto agli studenti, quindi non possiamo lasciarvi andare senza prima chiedervi qualcosa riguardo il vostro percorso scolastico!
Listanera : Beh non è proprio una domanda adatta a me che sono vicino ai 40 anni ahaha Comunque la mia storia scolastica è stata più o meno disastrosa. Ho frequentato un istituto alberghiero e mi sono iscritto successivamente alla facoltà DAMS a Roma. Con risultati altrettanto negativi. Posso dire però che ho studiato e studio molto da quando non frequento più ambienti scolastici.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0