Tempo di lettura: 3 Minuti

UNIVERSITÀ vs SERIE TV: summer edition parte 2, serie anti-caldo!!!

UNIVERSITÀ vs SERIE TV: summer edition parte 2, serie anti-caldo!!!

Altro giro, altra corsa per la nostra rubrica televisiva: oggi vi proponiamo tre serie tv a tema estate da "divorare" nei giorni di troppo calore...

Se l’università non va dallo studente, è lo studente che va dall’università
Favola di un disabile che va/non va/andrebbe a Scuola
L’affidabilità del giornalismo Italiano: ecco come cambia in tempi di Covid

Altro giro, altra corsa per la nostra rubrica televisiva: oggi vi proponiamo tre serie tv a tema estate da “divorare” nei giorni di troppo calore…

Ci sono giorni in cui fa così caldo che proprio non ce la sentiamo di far nulla. Fa troppo caldo per andare al mare, per passeggiare e anche per respirare. A quel punto, come si può occupare il tempo? Una bella maratona di serie tv non è mai una cattiva idea. Oggi vi proponiamo tre serie tv a tema estate…

Estate di nome e di fatto, la prima serie tv è “Summer Time”. La serie ha come protagonisti un gruppo di amici e le solite – ma mai fuori moda- dinamiche estive tipiche delle vacanze. Adatta a chi proprio non ha voglia di impegnarsi a seguire una storia, è così leggera che potreste guardarla tutta in una serata. Solo per animi che si vogliono rilassare (astenersi criticoni). La serie è girata in Italia, precisamente nella riviera romagnola ed è una produzione Netflix.

Un po’ horror e adatta solo agli amanti del brivido (anche se non eccessivamente) c’è “Black Summer”. Ispirata al grande, grandissimo successo di “The Walking Dead”, la serie tv riesce ad essere molto coinvolgente e creare grande pathos. La storia, ambientata in uno scenario post-apocalittico, è incentrata su una mamma e la sua disperata nonché straziante rice ecca della figlia da cui è stata separata. Anche questa potete trovarla su Netflix.

Non parla di estate ma di avventure estive, “Stranger Things” é una delle serie più amate in assoluto su Netflix. Tre stagioni e una quarta in arrivo, la storia è ambientata ad Hawkins negli anni ‘80 e vede protagonisti un gruppo di ragazzini alle prese con scomparse sospette. Horror e fantasy si mescolano in un modo sublime e non permettono di staccare gli occhi dallo schermo.

Quando il caldo finisce però è doveroso tornare alla vita vera… e tuffarsi a bomba nel mare più vicino! Che belle le vacanze

#FacceCaso

Di Martina Borrello

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0