Tempo di lettura: 1 Minuti

L’Università di Siena in collaborazione con gli atenei di Wenzhou

L’Università di Siena in collaborazione con gli atenei di Wenzhou

Un ponte che collega Italia e Cina? Arezzo ne ha fortemente bisogno e sarà bene non perdere tempo. #FacceCaso. Grande opportunità per l’Università di

Gino is the new black (?)
Voglio diventare notaio. In bocca al lupo…
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album di Dado Bargioni

Un ponte che collega Italia e Cina? Arezzo ne ha fortemente bisogno e sarà bene non perdere tempo. #FacceCaso.

Grande opportunità per l’Università di Sera. L’ateneo, che da tempo ha istituito un corso di lingua cinese ad Arezzo, ha stretto un accordo l’università di Wenzhou. Il dipartimento aretino di “Scienze della formazione, lingue per le imprese e comunicazione interculturale” diretto dalla Professoressa Loretta Fabbri, potrà coinvolgere, oltre che lettori provenienti dall’estremo oriente, anche studenti e insegnanti.

Una fortuna per l’economia dell’area in cui si svolgeranno le attività dove, si spera, verranno effettuati investimenti da parte di ditte cinesi. Resta da capire cosa intenderanno fare Comune e Asl, proprietari delle aree interessate dal progetto. Quella zona di Arezzo ha fortemente bisogno di essere riqualificata e sarà bene non perdere tempo. Si spera che l’UniSiena, il Comune di Arezzo e l’ASL trovino un accordo il prima possibile. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0