Tempo di lettura: 1 Minuti

Social Media Zero: l’anti social per eccellenza

Social Media Zero: l’anti social per eccellenza

Iniziata la raccolta fondi per questo nuovo media digitale. La piattaforma si pone l’obbiettivo di far stare meno possibile la gente china sul cellula

Taxi in sciopero? Uber offre tariffe folli
Bussetti dice NO ai compiti durante le vacanze di Natale
“Rails” il nuovo singolo di Giorgio De Palo

Iniziata la raccolta fondi per questo nuovo media digitale. La piattaforma si pone l’obbiettivo di far stare meno possibile la gente china sul cellulare.

Social Media Zero vuole cambiare il modo di stare su internet, in particolare le “piattaforme”.

Idea nata dagli stessi inventori di 1 Second Everyday, il social network è attualmente alla ricerca di fondi (50 mila dollari) su Kickstarter.

Il lancio è previsto per il 2018, e ciò che propone potrà far gola a molti, sia per affinità di pensiero che eventualmente per moda.

Se siete stanchi o schiavi dall’eccessivo accesso alle piattaforme digitali, maniaci del controllo di notifiche e newsfeed, state leggendo l’articolo giusto.

L’obiettivo di fondo è tenere più lontani possibili gli utenti dallo stesso social, attraverso alcune regole e condizioni. Si potrà pubblicare un solo post al giorno, non sarà ammessa la pubblicità e le newsfeed compariranno una volta in tutta la giornata. Inutile quindi controllare cosa viene pubblicato, perché non lo troverete.

In più, l’acquisto dell’abbonamento premium permetterà di coprire i costi di gestione, oltre ad implementare tali funzioni. Tutto questo è in sintesi Social Media Zero, il posto giusto per cominciare una vera disintossicazione digitale!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0