Tempo di lettura: 1 Minuti

Sunset Drive In, CI SIAMO! Ecco la nostra intervista con lo staff

Sunset Drive In, CI SIAMO! Ecco la nostra intervista con lo staff

Finalmente ci siamo giovany! Oggi, venerdì 3 Luglio, aprono le porte del Sunset Drive In. Ecco cosa ci hanno raccontato i ragazzi dello staff... Giov

18enne, al cinema ti ci manda l’Italia!
A scuola con… Luca e Paolo!
Con “Zootropolis” la Disney fa di nuovo centro!

Finalmente ci siamo giovany! Oggi, venerdì 3 Luglio, aprono le porte del Sunset Drive In. Ecco cosa ci hanno raccontato i ragazzi dello staff…

Giovany, si torna al cinema! Ma con una formula completamente nuova (almeno per noi…) grazie al Sunset Drive In. Parliamo di un cinema all’aperto, nella bellissima cornice dei Cinecittà Studios in grado di ospitare 160 automobili e 320 spettatori. Con due programmazioni a serata, sarà aperto dal venerdì alla domenica a partire dalle ore 20:00. Un’esperienza che richiama un intrattenimento old style, riproposto in chiave attuale, che vi terrà compagnia fino ad ottobre nel massimo rispetto delle norme di sicurezza.

E noi, che siamo media partner di questa bellissima realtà, ci siamo fatti quattro chiacchiere con lo staff in vista dell’apertura di questa sera!

(Per il resto, CLICCA QUI)

✌🏻Ci hanno fatto caso✌🏻

Ragazzi che dire, è il 2020, stanno tutti su Instagram e voi vi lanciate in un bellissimo progetto che strizza l’occhio al passato. Come nasce l’idea del Sunset Drive In?
L’idea del Sunset Drive in, nasce in pieno lock down. Io (Caterina) e Valentina eravamo chiuse a casa a Fregene, in cui categoricamente i miei genitori non hanno mai deciso di mettere una rete wi-fi.. un conto però è d’estate, in cui passando le giornate al mare ti dimentichi di telefono e computer, un altro conto é in piena emergenza covid, in cui le mura di casa, i social e l’internet hanno compensato ogni tipo di mondo esterno. Abbiamo cosi comprato un ovetto internet che ci consentiva di vedere un film al giorno e per tre sere di fila abbiamo visto vecchi film, i quali hanno permesso alla fantasia di tornare un po indietro nel tempo. Cosí tra un ‘sarebbe bello tornare ai cinema drive in’ e un altro ‘che fico Grease’, il giorno dopo e addirittura casualmente, al telefono con un amico é uscito fuori che lui pensava alla stessa cosa!
Cosi ci siamo visti, scambiato e confrontato idee e da un ipotesi lontana, ci siamo affidate alla competenza dei ragazzi, che hanno accolto la nostra idea con entusiasmo, ha preso forma il sunset!

Raccontatemi bene tutti i giovany che sono dietro a questo progetto
Caterina Fantetti; 23 anni, Londra. in continuo avanti e indietro tra Roma e Londra, laureata in giurisprudenza e criminologia ma attualmente dedicata alla sua vera passione; la recitazione.
Matteo Leurini: 25 anni- Roma. Recentemente tornato da Los Angeles- produttore cinematografico per film italiani e internazionali.
Matteo Milanese: 27 anni- Roma. Laureato al politecnico di Milano. Business manages e data analyst- attore teatrale
Valentina Raschielli: 23 anni-Roma. Laureata allo IED Roma in fashion communication, trasferita a Milano per lavorare nella comunicazione ed editoria moda.

Secondo voi qual è il principale punto di forza del Sunset Drive In?
Il principale punto di forza del sunset drive in, credo fermamente che possa essere in primis il team giovane, dinamico e appassionato alla base del progetto stesso e in secundis il ‘tornare indietro per andare avanti’. Dalle dottor Martens ai Levi’s che indossavano i nostri genitori, il sunset drive-in si ripropone come ‘un format del passato’ che permette, con un pizzico di romantico vintage, di non far appassire la passione e l’industria cinematografica, in questo periodo storico di ostile difficoltà.

Il cinema italiano viene spesso criticato. Poi tira fuori un sacco di perle. Siete d’accordo? Troveremo anche tanti titoli “Made in Italy” al Sunset Drive In?
Assolutamente si, ci saranno film di tutti i tipi e generi. Il sunset drive in, propone un palinsesto vario; giocheremo tra le diverse decadi e tra i diversi generi cinematografici.

Siamo su FacceCaso, che è la patria degli studenti: voglio sapere com’era lo staff del Sunset Drive In dietro ai banchi di scuola e università. Avete fatto studi particolari per poi arrivare ad aprire questa bella realtà?
Il team del sunset drive in dietro ai banchi di scuola.. come in qualsiasi team, si suddivide tra ‘scampata per un pelo’ e un ‘ti passo io il compito’. Matteo Leurini, ad oggi producer cinematografico é l’unico veramente del settore, aiutato da studi sempre in scuole bilingue e da un inglese ormai madrelingua infatti, lavora a Los Angeles a tempo pieno. Anche se ora… le volte che arriva in ritardo al sunset, é perché impegnato su un set italiano.
Noi altri, siamo tutti veri appassionati. Felicemente incastrati tra studi di recitazione, set cinematografici o palchi teatrali e semplicemente rintanati a casa per vedere film e finire serie.

Non solo cinema, anche cibo e intrattenimento. Come avete fatto a scegliere tutti gli elementi del Sunset Drive In?
Scegliere tutti gli elementi del sunset drive in, non è stato così semplice! Mettere su un format e progetto del genere, in questo preciso momento storico, ha chiaramente avuto i suoi inciampi. Abbiamo scrupolosamente tenuto in considerazione tanti diversi fattori, dalla logistica, alla parte burocratica ed estetica. Ad oggi, siamo però felici di poter annunciare, che siamo affiancati dalla Clic Service Catering; non mancheranno hamburger, patatine, hot dog e popcorn.. chiaramente affiancati da una bella birra!

Chiudiamo volando con la mente: qual è il sogno del team del Sunset Drive In?
Il sogno del Sunset drive in, sembra essere uno, molto grande, che di per se ne raggruppa tanti e diversi ; dall’avanzamento del mondo e dell’industria cinematografica, per cui noi tutti lottiamo a denti stretti, a quella famosa mano sulla spalla che appoggiata con un po di goffaggine e imbarazzo, tutti dovrebbero concedersi, al tramonto, tra tanti baci o altrettante birre!

#FacceCaso

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0