Tempo di lettura: 3 Minuti

Telefono, tablet e pc insieme? Per Microsoft si può

Telefono, tablet e pc insieme? Per Microsoft si può

Microsoft lancia l’idea del Surface Phone. Secondo i brevetti depositati si tratterebbe di strutture pieghevoli in due diplay OLED. Nome del progetto:

Negli U.S.A. è guerra alle Fake News
Le novità dell’Alternanza scuola-lavoro
Swift Heroes: l’evento dedicato agli sviluppatori sbarca a Torino

Microsoft lancia l’idea del Surface Phone. Secondo i brevetti depositati si tratterebbe di strutture pieghevoli in due diplay OLED. Nome del progetto: “Andromeda”.

Microsoft vuole realizzare ciò che molti hanno solamente ipotizzato. Un dispositivo fisico che sia tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Tablet, smartphone e persino pc.

Del resto la società ha da tempo abbandonato la sezione Windows Mobile, ma vorrebbe ora tornare in scena con un dispositivo chiamato Surface Phone. Ipotesi parlano di arrivo già tra 10/12 mesi, anche se a oggi non ci sono comunicazioni ufficiali. Sappiamo però che alcuni brevetti sono stati depositati, e parlano proprio di un device diverso dal solito.

Da una parte uno smartphone, ma che sia una macchina con l’ambizione di unire le tre anime elencate. Il progetto “Andromeda” vorrebbe creare un ibrido in questo Surface, capace di cambiare gli standard del mobile computing.
Una struttura pieghevole, due display OLED collegati l’uno con l’altro, ma anche separabili in modo da utilizzarlo in vario modo.
Il processore avrebbe la potenza di un pc, probabile Intel, e il sistema operativo il Windows 10 vero e proprio, non versioni mobile.
Inoltre arriverebbe la Surface Pen, una porta USB C rinnovata.

Se davvero si realizzasse un dispositivo del genere, il suo successo potrebbe condizionare il mercato della telefonia dei prossimi anni, stravolgendo di fatto progetti delle case produttrici, ma anche mire dei consumatori.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0