Tempo di lettura: 2 Minuti

Cybersecurity al primo posto al TG USA 2.0

Cybersecurity al primo posto al TG USA 2.0

In quest'edizione parliamo di un'altra donazione milionaria, di una bella notizia sul Covid-19 e di un “possibile incidente di cybersecurity”. Archiv

Poggia gli occhiali sul pavimento di un museo, i visitatori li scambiano per opera d’arte
Le 5 università più belle del mondo
Donovan Livingston: il ragazzo prodigio che voleva spiccare il volo

In quest’edizione parliamo di un’altra donazione milionaria, di una bella notizia sul Covid-19 e di un “possibile incidente di cybersecurity”.

Archiviato un 2020 difficile, continua a combattere contro il Coronavirus e ad indebolirlo con le sue bombe (ogni settimana una nuova Covid News nel box a metà articolo). È il TG USA 2.0 ladies and gentlemen, siete carichi per questa nuova edizione? Allora daje; anzi, C’MON!

Una donazione da Dio

1 milione di dollari. È questa la fantasmagorica cifra che Morgan Freeman e la professoressa Linda Keena hanno donato alla University of Mississippi per finanziare la costruzione di un nuovo centro focalizzato sulla polizia. Come dichiarato dall’università attraverso una nota ufficiale diffusa alcuni giorni fa, il centro in questione avrà come obiettivo quello di instaurare una relazione tra studenti e agenti di polizia e di rafforzare le conoscenze dei ragazzi in materia di diritto penale.

Curiosità della settimana: i co-fondatori di Microsoft Paul Allen e Bill Gates hanno effettuato varie donazioni a beneficio della University of Washington, ma nessuno dei due l’ha mai frequentata.

Covid-19, giù la maschera

Meravigliosa notizia quella che ci arriva dalla Ball State University di Murcie (Indiana). L’ateneo ha infatti annunciato che a partire dal prossimo autunno studenti, impiegati e visitatori del campus già vaccinati non saranno più costretti ad indossare i dispositivi di protezione, alias mascherine. In ogni caso, il protocollo anti-Covid verrà comunque rivisto onde evitare che questa decisione possa avere conseguenze inattese.

Si è laureato a…New York. Stiamo parlando del regista indiano naturalizzato statunitense M. Night Shyamalan, che ha conseguito una laurea presso la New York University nel 1992.

La cybersecurity prima di tutto

Incredibile episodio quello accaduto presso la University of Massachussets di Lowell. L’università è stata infatti costretta ad interrompere momentaneamente le sue attività sia in presenza che da remoto a causa di quello che è stato definito come un “possibile incidente di cybersecurity. L’università ha bloccato il proprio sito e ne ha aperto uno provvisorio, in attesa di identificare, isolare e contenere le eventuali minacce informatiche.

Per questa settimana è tutto cari lettori. Il TG USA 2.0 saluta, ringrazia e augura una buona giornata a voi e ai vostri congiunti. Inoltre vi invita to be careful (de ‘sti tempi più del solito) o, se preferite, a FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0