Tempo di lettura: 3 Minuti

Dalla Scozia arriva un’attività per le scuole da adottare… di corsa!

Sta spopolando il 'daily mile', grazie al quale i ragazzi devono correre o percorrere a piedi 1 miglio al giorno. I benefici sono tangibili e incredib

Lucca: genitori e insegnanti insieme per risistemare la scuola
Ripetizioni, un problema di tutti
La scuola italiana è sempre più multiculturale

Sta spopolando il ‘daily mile’, grazie al quale i ragazzi devono correre o percorrere a piedi 1 miglio al giorno. I benefici sono tangibili e incredibili.

Diciamo che quando al mattino la sveglia suona e bisogna alzarsi per andare a scuola, forse giusto l’1% degli studenti esulta animosamente. Eppure, in Scozia gli alunni addirittura corrono! Spieghiamoci meglio.

Clicca qui e seguici su Instagram!

www.instagram.com/faccecaso

www.instagram.com/faccecaso

In Gran Bretagna sta letteralmente spopolando il ‘daily mile’, ossia correre o percorrere a piedi 1 miglio al giorno (1600 metri). In pratica, durante le ore scolastiche, ad un certo punto scatta un segnale e gli alunni devono abbandonare le loro attività ed iniziare a percorrere questo chilometro e mezzo.
La madre di questo esperimento è la scuola elementare St. Ninians di Stirling, dove da tre anni a questa parte gli studenti si tengono in forma in questo modo. Un allenamento che non migliora esclusivamente le capacità fisiche, perchè i risultati, sono notevoli: ansia, noia e demotivazione nello studio sono realmente calate nei piccoli studiosi da quando questa pratica ha preso il via.
Ovviamente, non si tratta di una gara e non sono previsti riconoscimenti per chi vince o mortificazioni per chi perde. E’ puramente una terapia per rendere meno amare le ore di studio e per diventare ancora più produttivi. Il ‘daily mile’ sta letteralmente spopolando, calcolando che ormai, come scrive il noto quotidiano londinese ‘Guardian’, viene praticato anche in scuole di Londra, di altre regioni dell’Inghilterra e del Galles.
Se lo studio dovesse riportare risultati positivi anche su un campione più ampio di studenti, il ‘daily mile’ potrebbe essere inserito a livello nazionale nei programmi ufficiali del ministero dell’istruzione britannico.
Sarebbe una novità da introdurre… di corsa!

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0