Tempo di lettura: 2 Minuti

Le dirette Facebook e la nuova via dell’intrattenimento televisivo

Le dirette Facebook e la nuova via dell’intrattenimento televisivo

l nuovo programma della Nbc, E!, sarà il primo ad essere trasmesso direttamente su Facebook mentions con un Iphone 6s. Si apre un precedente, che potr

Simone Ugolini perde la vita in diretta: incidente stradale filmato e postato su Facebook
Morte in diretta a Berkley
FacceCaso su RTL102.5 #VIARADIO: puntata del 19/05/2020

l nuovo programma della Nbc, E!, sarà il primo ad essere trasmesso direttamente su Facebook mentions con un Iphone 6s. Si apre un precedente, che potrebbe cambiare di molto il panorama dello spettacolo su piccolo schermo.

Di Umberto Scifoni

Che la nuova funzione delle dirette live di Facebook, fosse una novità dalle proporzioni ancora tutte da scoprire, ne avevamo già ampiamente parlato, e adesso, con il caso della NBC, si apre una pagina nuova per il sempre attivo mondo dello Show Business.

Fidatevi, non è una cosa da poco: “E!”, un programma di venti minuti, intrattenimento e gossip,interamente girato con smartphone, live su un social network e capace di interagire immediatamente con gli utenti. E non dimentichiamo, la pagina della NBC raggiunge nove milioni di persone. Costo per lo spettatore? Nessuno (escludendo internet).
No, già il discorso economico fa capire quanto valore abbia tutto ciò, qualcosa si sta muovendo, o meglio, si sta spostando, dalle Tv ai social network, il passo è sempre più corto. Prima sono diventati gli uffici stampa delle star del cinema, della Tv, dei giornalisti e dei cantanti, tutti a scrivere post seguiti come oro colato da milioni di utenti; poi hanno cominciato a farsi auto produttori, con filmati caricati in maniera indipendente (vedi Fiorello), sponsor di se stessi e della loro vita. Adesso i grandi produttori televisivi stanno fiutando l’affare che Facebook Mentions propone: trasmettere a milioni di persone, in ogni angolo del mondo contemporaneamente, grazie soltanto a un cellulare sempre commesso.

Potrei sbagliarmi, ma visto anche l’incitamento a utilizzare i live da parte di Zuckerberg, non mi sorprenderei affatto a vedere rivoluzionato il modo di fare spettacolo, o forse dovrei dire… il luogo!

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0