Tempo di lettura: 3 Minuti

Concorso flop 2016

Inconvenienti di ogni tipo hanno impedito il normale svolgimento degli esami per il Concorso per la scuola 2016. Di Ludovica Gentili Avremmo preferito

Fenomenologia di Gigi D’Agostino: resurrezione sui social
Le canzoni di questa estate: ma sono tormentoni o tormenti?
Il giorno della svolta: è attivo il portale per le iscrizioni online per la Scuola

Inconvenienti di ogni tipo hanno impedito il normale svolgimento degli esami per il Concorso per la scuola 2016.

Di Ludovica Gentili

Avremmo preferito non dirlo, ma purtroppo questo è proprio uno di quei casi in cui possiamo rimpiangere carta e penna. Per rendere il Concorso della scuola 2016 un concorso al passo con i tempi, si è pensato di sfruttare al massimo le competenze dei pc, restandone completamente impantanati.

Sì, avete capito bene, impantanati, black out della corrente elettrica, malfunzionamento dei computer, un vero e proprio caos in un momento di tensione come quello di un esame. Questa volta è stato un vero buco nell’acqua e 165mila candidati hanno dovuto fare i conti con imprevisti di ogni tipo, che hanno comportato il dover ricominciare le prove da zero. In tutta Italia si sono manifestati disagi, tanto che molti hanno parlato di “concorso truffa” a causa delle molteplici irregolarità riscontrate.

I tecnici del Cineca, il Consorzio che gestisce il settore informatico di tutti i concorsi ministeriali è stato contattato più volte ma nonostante l’intervento è stato necessario ripetere le prove laddove fosse stato riscontrato il problema.

Senza dubbio oltre che amareggiati, tutti coloro che ne hanno preso parte ne saranno usciti fuori con i nervi tesi e adesso staremo a vedere quali saranno i provvedimenti che verranno presi per risollevare la nomea di questo concorso flop 2016.

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 1