Tempo di lettura: 2 Minuti

Under 20 in vacanza: la vogliono organizzata e consigliata sui Social

Under 20 in vacanza: la vogliono organizzata e consigliata sui Social

Interessante analisi condotta da SGTour, che su un campione di 2,5 milioni di utenti tra i 16 e 35 riporta la tendenza a scegliere vacanze già organiz

Festival estivi per giovany: ecco “li mejo”
Un’estate a scuola: anche a Modena si fa sul serio
Ευχαριστώ, Ελλάδα! Il mio viaggio nell’Ellade

Interessante analisi condotta da SGTour, che su un campione di 2,5 milioni di utenti tra i 16 e 35 riporta la tendenza a scegliere vacanze già organizzate e utilizzando il passaparola di consigli attraverso i Social Network.

Ci chiamano Millennials, ossia la generazione di fine anni 90/ inizio 2000, e ci hanno inglobato come un modello sociologico da studiare in fondo. Ci chiamano Millennials perché siamo lo specchio della nostra era, piegata all’evoluzione tecnologica, la quale si ripercuote ovviamente in ogni ambito del nostro stile di vita.
Come le vacanze ad esempio, come quelle che per mesi ci fanno penare per essere organizzate, la classica settimana con il gruppo di amici, i lunghi giri con i genitori, o il viaggio in solitaria?
C’è una società, la SGTour, che prendendo un grande campione di riferimento,ossia i 2,5 milioni di utenti della sua community, ScuolaZoo, ha stilato le nostre caratteristiche in questo ambito.
È venuto fuori qualcosa di molto interessante: il 45% dei “Millennials”, in particolare la fascia 16/19 anni, preferisce una vacanza sì con gli amici, ma senza dover impazzire in prenotazioni varie, la comodità del tutto organizzato (un pacchetto molto di moda negli ultimi anni,soprattutto tra i liceali). Ma non solo, per arrivare ad una scelta concreta, i ragazzi praticano ricerche meglio di un’agenzia, affidandosi a suggerimenti, pareri e quant’altro ricavati,però, non in maniera diretta, bensì sui Social Network, in particolare Facebook (il 60%). È il passaparola dei consumatori,tramite blog, siti di recensioni,foto e altro.

Il campione complessivo analizzato variava dai 16 ai 35 anni, e ha mostrato alcune evidente differenze per fasce d’età: se l’80% preferisce la vacanza con gli amici ad altre soluzioni, cala dai 20 anni in su la scelta dell’organizzata e delle recensioni social (20/24 anni il 35%, oltre il 20%). Insomma, tutto varia, generazione per generazione, attinenze per attinenze e, se vogliamo, connettività moderna rispetto a chi si tiene ancora un po’ più distante dai Social Network.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 1