Tempo di lettura: 2 Minuti

Neolaureato di zecca? AIESEC ha ciò che fa per te (#whynot?)

Neolaureato di zecca? AIESEC ha ciò che fa per te (#whynot?)

Hai presente il senso di felicità che ti accompagna a fine di un percorso universitario misto ad ansie, preoccupazioni ed un vuoto per niente semplice

In viaggio con AIESEC: il Brasile di Erika
In viaggio con AIESEC: il Brasile di Sara
Sustainability Week nelle Università d’Italia by AIESEC!

Hai presente il senso di felicità che ti accompagna a fine di un percorso universitario misto ad ansie, preoccupazioni ed un vuoto per niente semplice da colmare? Da oggi, con AIESEC, non avrai più il tempo per pensarci.

Di Carolina Saputo

Che bello il “dolce far niente” del neolaureato. Quei giorni (se non settimane) di riposo, festeggiamenti, viaggi inventati all’ultimo secondo e relax; da oggi in realtà il modo di rimboccarsi le maniche fin da subito c’è: un’opportunità da non lasciarsi sfuggire organizzata da AIESEC. Si è tenuto infatti lo scorso giovedì 26 maggio l’evento informativo online “Appena laureato? Scopri cosa fare nelle prossime 6 settimane! #whynot” organizzato per l’appunto da AIESEC Italia con l’unico scopo di presentare le varie opportunità di stage all’estero ( sia di volontariato che professionali) per neolaureati o addirittura laureandi che vogliano in qualche modo completare in maniera differente il proprio percorso di studi.

Nello specifico la “Live Chat” si è occupata di rispondere ad ogni domanda o dubbio chiarificatore riguardo due differenti tipi di programma: “Global Citizen” e “Global Talent”. Se per caso, in questo momento, scorrendo l’articolo, vi stiate chiedendo in che cosa consistano questi due stage per fare poi domanda, non smettete ora di leggere. “Global Citizen” è un programma che

permette agli studenti universitari di compiere un’esperienza di stage formativo di volontariato all’estero, dalla durata di 4/10 settimane, presso scuole o ONG, permettendoti di sperimentarti in campi fondamentali quali l’educazione, l’imprenditorialità sociale o la comunicazione interculturale; al contrario “Global Talent” riguarda la possibilità di uno stage professionale (ovviamente retribuito) all’estero per gli studenti laureati, dalla durata di 3/12 mesi, presso le aziende partner di AIESEC nel mondo.

Unici requisiti: avere dai 18 ai 30 anni ed essere un laureando o laureato, entro 2 anni dal conseguimento del titolo. Zaino in spalla e via, alla scoperta dei tuoi limiti da superare.

Di Carolina Saputo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0