Tempo di lettura: 2 Minuti

Anagni: scuola di Tufano chiusa per derattizzazione

Anagni: scuola di Tufano chiusa per derattizzazione

Nel weekend la scuola resterà chiusa per eliminare i topi che da un mesetto si sono stanziati nel plesso scolastico. #FacceCaso. Da questa mattina fin

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Listanera e Frank Past
La Sapienza organizza la Crociera Universitaria di Ferragosto
Guida autonoma? Per gli adulti “no grazie”

Nel weekend la scuola resterà chiusa per eliminare i topi che da un mesetto si sono stanziati nel plesso scolastico. #FacceCaso.

Da questa mattina fino a domenica, la scuola di Tufano resterà chiusa per derattizzazione. I genitori hanno finalmente vinto la lunga battaglia che si protrae dal 4 dicembre scorso quando, in occasione del voto per il referendum costituzionale, un consigliere di minoranza aveva avvistato un topo e fatto rinchiudere nel bagno. Il personale scolastico ha provveduto con la disinfestazione solo dopo le vacanze di Natale, quando sono stati notati escrementi di topo nell’armadietto di una classe dell’infanzia. Ecco qui la lettere dei genitori del plesso di Tufano in merito all’accaduto. #FacceCaso.

“La maggior parte dei genitori del plesso di Tufano, ringrazia la superficialità dell’amministrazione comunale e chi per essa, per aver permesso ai nostri figli di frequentare gli ambienti della scuola materna ed elementare, senza effettuare una più approfondita derattizzazione. Il problema dei ratti non è una storia di adesso risale a circa un mese fa, quando durante le votazioni del referendum costituzionale, un consigliere di minoranza, annotato nei locali della scuola un topo nel bagno. La segnalazione invece di essere resa pubblica, mettendo a conoscenza anche noi genitori, che avremmo avuto diritto di sapere, è stata fatta solo al personale scolastico, rassicurando che, dopo la pulizia post referendum, il topo sarebbe stato rimosso e la scuola sarebbe tornata ad essere agibile nuovamente. I nostri figli sono andati regolarmente a scuola, il personale scolastico ha continuato ad operare, sapendo che i topi erano stati rimossi. In realtà il problema non era stato assolutamente risolto: i topi a scuola c’erano ancora. La maggior parte dei genitori, a chiesto ed ottenuto che la Scuola venisse chiusa per un motivo molto serio, lo stesso con il quale oggi, alcuni esponenti politici, si stanno facendo pubblicità a favore, dicendo che per merito loro, dopo la loro segnalazione, mai avvenuta, la scuola rimane oggi chiusa per derattizzazione. Niente di più falso! Pensassero invece a fare politica nel bene della comunità, non per il loro loschi scopi personali! La scuola è stata chiusa perché la segnalazione è arrivata alla scuola stessa e dalla maggior parte dei genitori e non dai politici!”.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0