Tempo di lettura: 3 Minuti

Volgare è sincero

Volgare è sincero

Uno studio internazionale dimostra un collegamento tra volgarità espressa e manifestazione di sincerità. È quindi questo il messaggio nascosto dietro

Adesso il supermercato Amazon è quasi pronto
Panico e rabbia: le app aiutano!
Netflix e gli altri condivisibili su una piattaforma. Metodo illegale o sharing geniale?

Uno studio internazionale dimostra un collegamento tra volgarità espressa e manifestazione di sincerità. È quindi questo il messaggio nascosto dietro un linguaggio scurrile?

Le università di Maastricht (Nl), Stanford (Usa), Cambridge (Uk) e Hong Kong, che tutte insieme incutono un certo rispetto. È la lista Erasmus/Exchange? Non proprio, si tratta del gruppo di analisi che ha effettuato una ricerca sui legami tra volgarità ed espressione di “onestà intellettuale”.

Il turpiloquio analizzato come non mai prima ad ora, per comprendere quali meccanismi si celano dietro tale linguaggio colorito, grazie alla fatica di Gilad Feldman, psicologo Olandese, il quale ha studiato il comportamento di oltre 73mila persone. Sono stati portati tre livelli d’analisi, con altrettanti esperimenti, il primo dei quali su un campione di 276 persone, da cui è risultato, chiedendo le parolacce più utilizzate e in quale contesto, che solitamente i maggiori utilizzatori risultavano anche essere quelli che esprimevano le proprie emozioni in modo più sincero.

Dopo, tramite l’app MyPersonality, 73.789 utenti, previa autorizzazione, hanno permesso un’analisi dei loro dati con il supporto scientifico del LIWC, Linguistic Inquiry and Word Count, software capace di rilevare chi dice bugie attraverso la grammatica. Cosa è venuto fuori? Volgarità e onestà sono rimasti correlati con la maggioranza dei casi, mentre i bugiardi tendono a utilizzare toni più distaccati. Infine, prendendo a campione solo i cittadini americani, 29.701, si è confermato anche in questo caso la relazione tra tasso di onestà e parolacce. Quindi dati social: se si esprimono rabbia, disappunto, pensiero schietto, la parola volgare… non mente mai!

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0