Tempo di lettura: 2 Minuti

Servizio militare: giovani di nuovo in caserma

Servizio militare: giovani di nuovo in caserma

Torna il servizio militare per i più giovani. Se avete tra i 18 e i 22 anni non crediate che possa essere utile solo "agli altri". Danno 12 CFU per co

Alcohol History ep.3: Un Gin Tonic da “guerra”
Giovani e Protezione Civile: quattro chiacchiere con Gabriele Pizzi
Il fascino della divisa non fa più presa sui giovani

Torna il servizio militare per i più giovani. Se avete tra i 18 e i 22 anni non crediate che possa essere utile solo “agli altri”. Danno 12 CFU per corso.

Vi mancava il servizio militare ehhh? Beh, ora avrete finalmente la possibilità di sperimentare questa nobile lezione di vita, così cara ai nostri genitori. Iscrivetevi, giovani, iscrivetevi.
Se vate infatti tra i 18 e i 22 anni è in arrivo per voi la “Mini Naja”. Da wikipedia:” Naja è un termine popolare indicante il servizio militare di leva in Italia”. Perché si chiama così? Boh!

Se la faccio, cosa mi date?

(Oltre alla giuoia di svegliarmi ogni giorno con le galline, intendo).

Vi saranno attribuiti 12 crediti formativi e vi sarà rilasciato l’attestato di ufficiale di riserva di complemento.

Non è previsto un rimborso spese”, dichiara Matteo Perego di Cremnago al Sole 24ore.com, “tutti gli oneri come vitto e alloggio sono a carico del Fondo di riserva del Mef. Non ci sono costi per lo studente, ma nemmeno una retribuzione. Riteniamo che l’acquisizione di 12 CFU sia il giusto compenso. E si riceverà un attestato di natura militare di ufficiali di riserva di complemento”.

Bellissimo, voglio farne parte! Che devo fare?

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti: essere cittadini italiani, avere pieno godimento di diritti civili e politici, età fra i 18 e i 22 anni, diploma di istruzione secondaria di secondo grado, assenza di condanne per delitti non colposi o procedimento penali in atto per delitti non colposi, non essere sottoposti a misure di prevenzione, non aver tenuto comportamenti verso le istituzioni che on diano garanzia di assoluta fedeltà alla Costituzione e alla sicurezza nazionale, non essere in sevizio come volontari delle Forze armate.

Scopo?

Oltre alla crescita personale, necessaria per affrontare il mondo universitario e quello del lavoro, la naja si prefigge di “offrire un percorso formativo a 360° in ambito militare e civico”.

Insomma, se vi piace la vita all’aria aperta, se non sapete cosa fare prima dell’Università o se qualsiasi-altra-cosa-vedete-voi, fateci un pensiero. Potrebbe tornarvi utile un giorno.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0